jump to navigation

..[guarda un pò..].. giovedì, giugno 29, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in mondo, vergogna.
trackback

..cosa ho trovato su Repubblica

Sono “illegittime” le commissioni istituite dal Presidente. I giudici: “La procedura viola la Convenzione di Ginevra”

Guantanamo, la Corte Suprema boccia i ‘tribunali speciali’ di Bush

La decisione, a maggioranza, è un duro colpo alla politica della Casa Bianca


<B>Guantanamo, la Corte Suprema<br>boccia i 'tribunali speciali' di Bush</B>

Il presidente Bush

WASHINGTON – La Corte Suprema degli Stati Uniti ha bocciato le scelte del presidente George W.Bush sui tribunali militari speciali per i detenuti di Guantanamo e ha sentenziato che le procedure adottate per processare i prigionieri violano le norme della Convenzione di Ginevra.

“La nostra conclusione – si legge nella sentenza della Corte – è che la commissione militare non ha il potere di andare avanti perchè la sua struttura e le sue procedure violano sia la legge militare statunitense che il trattato internazione sui diritti dei prigionieri di guerra”, ovvero la Convenzione di Ginevra. “I tribunali militari – continua la sentenza – sollevano preoccupazioni sulla separazione dei poteri al più alto livello”.

La decisione della Corte riguarda il caso dello yemenita Salim Ahmed Hamdan: detenuto a Guantanamo, è stato l’autista di Osama bin Laden e per sua stessa ammissione è stato membro di Al Qaeda. Dopo essere stato incriminato per “cospirazione” di fronte alla commissione militare di Guantanamo, ha sfidato con i suoi legali la legittimità di questa corte. Ora il suo caso è stato rinviato a una Corte d’appello federale.

I giudici hanno deciso a maggioranza (cinque voti contro tre, con il presidente della Corte Edwards che si è astenuto per essersi già espresso in precedenza sul caso) che Bush non aveva l’autorità di istituire tribunali militari per giudicare i presunti terroristi rinchiusi a Guantanamo. Le motivazioni della sentenza sono state scritte dal giudice John Paul Stevens, il più ‘liberal’ tra i membri della Corte. Il voto è stato in bilico fino all’ultimo: un eventuale 4-4 avrebbe confermato le decisioni della Casa Bianca. Invece il moderato Anthony Kennedy si è unito ai membri ‘progressisti’ del massimo organo giudiziario americano e ha determinato la sconfitta per la Casa Bianca e il Pentagono.


A Guantanamo sono detenute circa 450 persone. Di queste solo 10 sono state incriminate formalmente di fronte al tribunale speciale: nessuno è incriminato per coinvolgimento diretto negli attentati dell’11 settembre. La decisione di oggi è un duro colpo per la politica contro il terrorismo messa in piedi dall’amministrazione Bush e obbliga ora la Casa Bianca e il Pentagono a ripensare l’intera procedura.

——- Fine articolo

Ma come.. gli USA non era la patria della democrazia? Non era il paladino dei diritti civili?
Speriamo che questa ulteriore mazzata riesca a far rinsavire gli americani che dovranno andare a votare l’anno prossimo…

finepost.jpg

Annunci

Commenti»

1. Q - giovedì, giugno 29, 2006

Non è l’apice che conta ma il contorno, il prossimo anno cambierà l’apice ma il contorno resta lo stesso. Quindi cambierà una sega.

Bush, vale quanto un due di picche.

2. Beppone - giovedì, giugno 29, 2006

–>q
Verissimo che non conta nulla, ma se l’anno prossimo perde anche la maggioranza del parlamento.. avrà vita più difficile la corrente filo-guerra-al-nemico-invisibile.
Direi che come inizio ci si può accontentare no?

3. Q - giovedì, giugno 29, 2006

hahahahahahah….see!! troppi soldi, troppi affari sporchi, troppi patti segreti con il medio oriente, troppe lobby, troppi Moggi in giro a piede libero. Purtroppo!

4. Beppone - giovedì, giugno 29, 2006

–>q
Si forse hai ragione.. e io credo ancora a Babbo Natale.. ma .. ne ho un pò voglia.. 😉

5. Q - giovedì, giugno 29, 2006

Mancono i leaders e per cambiare ci vogliono le palle e non bisogna guardare in faccia nessuno e spesso in queste situazioni di cambio radicale ci vanno sempre di mezzo gli innocenti.( e non so quanti siano disposti)
Di Toni Negri in Italia non ce ne sono più. E nel mondo mi è pure scaduto il mito del sub-comandante.
Troppi soldi che corrompono e troppi corrotti che circolano.

I blog, che parlano di politica e vogliono rivoluzionare il sistema, tutto sommato mi fanno una gran pena.

Allora preferisco un Vetro.ilcannocchiale.it che in un post sul referendum lui controcorrente spiegava perchè votava Sì, il succo era per dare una svolta..nel senso di mettere nelle braghe di tela più gente possibile e solo dopo, forse, si sarebbe svegliata. Bisogna scendere in piazza incazzati neri e disposti a tutto.
la domanda è: Quanti siamo?

6. Dilwica - giovedì, giugno 29, 2006

te lo spedirei volentieri ma non ho la tua mail (pesa 9 Mb) spediscimi la tua mail…e te lo invierò….

7. Beppone - giovedì, giugno 29, 2006

–>q
Mmhh.. sinceramente trovo che sia costruttivo in ogni caso esprimere le proprie idee .. politiche e non attraverso il blog.. fin troppo tempo la gente sta chiusa senza affermare le proprie convinzioni per paura del grande fratello…(non quello di canale 5 ovviamente) o per paura di perdere i propri ridicoli centimetri quadrati di orticello privato.. quindi.. penso che sia meglio e ottimo parlare.. parlare .. e parlare..
Certo .. tu dici che bisognerebbe agire.. scendere in piazza incazzati neri.. disposti a tutto… ma non si fa qualcosa del genere senza creare cultura.. non si può (almeno secondo me).
Purtroppo devo confessare la mia ignoranza su Toni Negri.. quello che so è sicuramente da rivedere in quanto le informazioni che ho provengono da anni di borghesia e media manipolati a piacere…quindi qualunque mio giudizio è basato su presupposti sbagliati.
Per quanto riguarda il tuo riferimento a vetro.. che a questo punto dovrò assolutamente leggere per quanto ne sento parlare :D, io non avrei mai votato SI “solo per mettere tutti in braghe di tela” sono convinto che esistano soluzioni più logiche..
Il disastro di un SI avrebbe potuto portare a risultati irreparabili che non ci avrebbero assolutamente consentito riparazioni “a settembre”.
Riepilogando.. è vero che ci vorrebbe qualcuno con le palle per cambiare senza guardare in faccia nessuno.. e se ci pensi .. Berlusca è uno così.. ma non ha senso affidarsi a UNO.. Non è sicuro.. è troppo fragilmente distruttibile ..
No.. ci vuole maggior senso civico .. più cultura.. meno ignoranza..
Si lo so.. utopia.. ma magari la slitta passa veramente con le renne..
PS
Grazie per l’intervento.. ne sono veramente contento..:)

8. Beppone - giovedì, giugno 29, 2006

–>dilwica
Grazie ale.. appena mandata mail.. cmq bragiu@gmail.com

9. vetro - venerdì, giugno 30, 2006

Facciamo così… mettiamo un limite alla vita parlamentare: 3 legislature e poi a casa. Quindici anni di politica sono anche troppi se si è veramente in grado di fare qualcosa di buono per il paese.

Quanto all’ignoranza da sconfiggere i dubbi sono ahimè insormontabili dai valori effettivi che la società prende in considerazione: soldi e benessere personale.

Lo Stato ci vuole stupidi perchè così gestire il paese diventa più facile.

E basta coi pacifismi. La GUERRA la fanno sempre gli affamati, mai i sazi…

Saluti

10. Beppone - venerdì, giugno 30, 2006

–>vetro
Benvenutissimo 😀
Facciamo 2 da sei anni.. un compromesso ottimissimo..

Allora per i valori i discorsi sono enormemente più lunghi. Esempio.. se tu avessi dei figli che valori trasmetteresti loro? e loro a loro volta non è ipotizzabile che avrebbero simili premure?
Io cerco assolutamente di dare valori a mia figlia.. e spero di riuscirci … ma ci provo/rò con tutte le mie forze.
Da questo piccolo granello, messo insieme al granello di Q, vicino a quello di Vetro.. bla bla bla…

E’ verissimo che ci vuole stupidi..ma oggi sono sempre meno gli stupidi.. grazie anche alla rete forse.. ma se sei stupido è perchè lo vuoi essere.. allora.. forse è sufficiente fare in modo che si divulghino le informazioni anche grazie a blog, giornali, media non compiacenti.. e allora.. qualche scricchiolio di cervello che si rimette a funzionare..si riesce a sentire..

Non possiamo certo dire che la nostra società sia di affamati .. eppure siamo in guerra..
Forse intendi dire che il soldato è un affamato che per uno stipendio tutto sommato decente… si espone alle guerre..
Beh questo è vero, ma chi accetta che venga mandato la (NOI) non siamo tutti affamati…. no?

Salud

11. Irlanda - venerdì, giugno 30, 2006

Dove ti scrivo?

12. Fabio Artigiani - venerdì, giugno 30, 2006

Per capire la politica degli States, consiglio vivamente la lettura di “Capire il potere” di Noam Chomsky.

13. Beppone - venerdì, giugno 30, 2006

–>Irlanda
😉

–>Fabio
Chomsky è notoriamente un pericolosocomunistantiamerikano.. 🙂

14. image - venerdì, giugno 30, 2006

ciao Beppone
buon fine settimana 🙂

15. conte - venerdì, giugno 30, 2006

il fatto che in quella nazione ci sia la pena di morte ti dice tutto….ecco perchè non piacciono gli americani…spesso si dice però che quello è un bel popolo…e l’amministrazione è sbagliata…ma molti americani sono a favore della pena di morte.qui chiudo.ciao beppone.

16. gidibao - venerdì, giugno 30, 2006

Caro Beppone, la mia passione per Walker è così alta che neppure rieco a commentare il tuo splendido post: è da ieri che ci provo! Mi salgono solo degli insulti verso Bush, così ho preferito sbollentarmi… ma il caldo degli ultimi giorni non mi aiuta e, ancora in questo momento, le mie dita spingono per scrivere parole offensive contro mr President 😯
Rimando…
Buon week-end Bepp1 a te ed alle Signore 🙂
Sbaglio, o le raggiungi al mare? se sì, buon viaggio ed una carezza alla pupa da parte mia 😉

buona partitona questa sera!

17. aegaion - venerdì, giugno 30, 2006

OT: mi piace il nome che hai scelto per la tua piccola. Un caro saluto

18. fabio.evergreen - venerdì, giugno 30, 2006

Gli USA paladini della democrazia, della libertà, della giustizia, dei diritti…… sono amministrati da un presidente che non rispetta le regole del suo stesso governo. Inventa i “nemici combattenti” e crea per loro dei campi ad hoc a Guantanamo. Ma di cosa vogliamo meravigliarci? E’ la solita storia: si predica bene e si razzola male. Gli interessi contano più dei diritti/doveri. Speriamo che l’Italia assumi una posizione dignitosa e non da cagnolino scodinzolante.
In parte concordo con Q, ci vorrebbe una scossa, qualcuno con gli attributi, ma gente del genere è sempre più rara. Zapatero ci sta mettendo impegno e qualche risultato sta arrivando. Dovremo prenderlo ad esempio.
Per quanto concerne la guerra, questa la combattono sempre e solo i soldati, sono loro le vittime e non sempre sono affamate, sono semplicemente le PEDINE in mano agli affamanti.
La participazione alle guerre decidiamola NOI, magari con un referendum.
OT Giulia è un bellisimo nome, complimenti.
Un abbraccio e buon fine settimana.

19. luigi - sabato, luglio 1, 2006

Finalmente l’ovvio viene confermato dalla corte suprema.
Un abbraccio,
luigi
PS sono tornato, alla fine la telecom ha ceduto 🙂

20. Notes-bloc - domenica, luglio 2, 2006

… sarà stato un duro colpo, ma siccome non ha le …, non s’è accorto di nulla, secondo me!!!

Sai, quella ragazza che noi abbiamo un po’ seguito, adesso è in Cina! Anche se … in lista d’attesa! Sì, la raccolta ha funzionato!
Ciao, Beppone,
Notes-bloc

21. Morgan - domenica, luglio 2, 2006

Che scandalo Bush e i suoi amichetti.

Quando certa gente verrà messa a tacere forse le cose miglioreranno.

Morgan

22. vincenzo - domenica, luglio 2, 2006

E’ davvero uno scandalo che uno tra gli uomini più potenti del globo sia un guerrafondaio di merda. Sinceramente spero che venga colpito da una catastofe naturale o da una malattia terminale. Come si dice in questi casi a mali estremi estremi rimedi. Ciao bragiu, a presto.

23. Cobalto - domenica, luglio 2, 2006

Ci hanno impiegato un pò di tempo x capirlo…ma basterà x far cambiare le cose? Speriamo almeno in un inizio…
Buon inizio settimana.

24. winston - lunedì, luglio 3, 2006

Ciao. Rispondo al commento che hai fatto a un mio post. Se ho capito bene, dici che è giusto andarsene dall’Afghanistan perchè la nostra Costituzione vieta la guerra. Ok. Domani tutte le truppe lasciano il Paese. E poi? La nostra coscienza è più pulita se rispettiamo la Costituzione integralmente mentre milioni di persone sono lasciate in mano alla violenza e ai sopprusi più spietati, come accadeva sotto i talebani? Le mezze misure non sempre sono un mae. Troviamo un compromesso, magari.

25. Notes-bloc - lunedì, luglio 3, 2006

Scusami, Beppone, ma vorrei ricordare a Winston che ai paesi cosiddetti civilizzati dell’Ipermarket “Occidente” interessa ben altro che proteggere gli afghani da violenze e soprusi! E, poi, far da compari ai più grandi violentatori del momento … non credo sia proprio il caso!
Ma perché non volete guardare in faccia la realtà e … rispettare la Costituzione!
Senza rancore,
Notes-bloc

26. Beppone - lunedì, luglio 3, 2006

–>image
Ciao, anche a te cacciatore di immagini.. 😉

–>conte
Io non ce l’ho con gli americani, ma con chi li manipola.. basta usare in modo ottimale i media e puoi convinvere chiunque che un hamburger mcdonald è il non plus ultra della qualità in tavola…

–>gidiwalk
Si mio caro amico.. ero al mare e sono tornato stanotte..lasciando là la mia piccola principessa e almeno 2 etti di cuore… i distacchi come questo, sebbene solo per pochi giorni, mi straziano e io e mia moglie abbiamo deciso che sarà l’ultimo.. basta lasciarla per tornare a lavorare…
Ti capisco.. il mio amore per lui e l’entourage mi porterebbe ad essere molto più caustico…

–>aegaion
Grazie.. ne sono contento 😀

–>fabio
Giusto.. ma finchè il controllo dei media e della cultura non viene demandato a tutti.. è facile spingere i risultati dove non vuoi.. anche se, obbiettivamente, l’ultimo referendum è una prova contro quello che asserisco… Io ho la convinzione che B. no abbia voluto spingere più di tanto per paura di bruciarsi del tutto…

–>luigi
Grande!! Solo il fatto che hai detto di Telecom battuta ti vale un plauso!! 😉

27. Beppone - lunedì, luglio 3, 2006

–>notes1
Concordo.. le palle le hanno i suoi amici controllori.

Sono contentissimo.. tienimi informato.. l’altro giorno volevo scriverti per avere news…e.. incrociamo tutto l’incrociabile per Anna.

–>morgan
Grazie della visita bienvenue nella mia umile casetta 😉
Si forse..ma sono sempre più convinto che dietro alla faccia da baraccone di bush ci sia ben altro…

->vincenzo
Pur condividendo lo spirito del tuo anatema… non sono mai portato a tale estrema violenza.. sono un cretino troppo pacifista per augurare ciò a chiunque… però.. se non proprio una malattia terminale.. qualcosa che lo tenga fuori dal giro.. e soprattutto gli faccia comprendere il male che sta facendo…

–>cobalto
Non lo so.. sento che una buona parte di americani si comincia a domandare cosa succede veramente… boh..lo spero..

28. Beppone - lunedì, luglio 3, 2006

–>winston
Ciao win.. ti ringrazio anche se sarei sicuramente venuto a leggere da te la risposta…
Allora.. sono stato spesso accusato di essere un demagogo… anche da mio suocero di recente [:(], ma sinceramente non mi ci ritrovo nella definizione… Io sto solo cercando una base per la mia vita.. e la base sono i principi.
Se una cosa non è giusta.. non è giusta e basta senza mezzi termini.
Ad esempio se rubo devo essere punito, se qualcun altro ruba, deve essere punito.
Partendo da alcune nozioni di base fondamentali ho esteso il mio pensiero. Se la guerra è solo violenza non va fatta! punto e basta.
Se accetti una regola (la costituzione) devi accettarla sempre e non solo quando ti fa comodo.
Se si comincia a prescindere dai principi quando “torna comodo” allora .. è inutile mettere le regole.
Per l’afganistan.. io non ho la soluzione.
Siamo in un paese straniero che sicuramente era oggetto di tirannia… ma la colpa di chi è?
Prima i russi e poi gli americani hanno giocato (nel vero senso della parola) con i talebani.. così come gli americani con Saddam.. prima amico fraterno per paura degli iraniani e poi nemico crudele.. Saddam è stato sempre un tiranno.. perchè ce se ne è accorti dopo 30 anni?
Adesso sto cambiando argomento.. ma il mio ragionamento è .. se vuoi far rispettare le leggi agli altri .. per primo lo devi fare tu stesso.. e quindi da qui la regola primaria:
No alla guerra !
E’ vero che con le bandiere non si ottiene niente.. e’ vero?
Gandhi non la penserebbe così…
Grazie della tua opinione.
Beppe

–>notes2
Ogni intervento in questo e altri argomenti è ben accetto.. nei canoni (da te assolutamente rispettati) di educazione e rispetto degli altri. 😉
Grazie prof.

29. Calimera - lunedì, luglio 3, 2006

Eh, sì, speriamo davvero che serva……..buona settimana, grande amico 🙂

30. winston - lunedì, luglio 3, 2006

CIAO.
GHAI MESSO TANTA XARNE AL FUOCO E CERCO DI RISPONDERE
SCRIVI: Se una cosa non è giusta.. non è giusta e basta senza mezzi termini. Ad esempio se rubo devo essere punito, se qualcun altro ruba, deve essere punito.
IN REALTA’, IL SISTEMA GIURIDICO PREVEDE ANCHE LE ATTENUANTI. E PREVEDE IL PRINCIPIO DI EQUA RETRIBUZIONE. PER CUI, SE RUBO UN PEZZO DI PANE HO UNA CONDANNA INFERIORE A UNO CHE RUBA UN AEREO. E SE RUBO PER FAME,MAGARI HO DIRITTO A UNA CONDANNA MENO DURA, CONSIDERATA LA MIA CONDIZIONE. PER CUI, FORSE I MEZZI TERMINI ESISTONO…O NO?
SCRIVI: Se la guerra è solo violenza non va fatta! punto e basta.
OK.DOMANI CI ATTACCA LA SVIZZERA. PER DIFENDERCI COSA FACCIAMO? CATENE DELL’AMORE? O GUERRA? ANCORA IL PROBLEMA DEI MEZZI TERMINI: LA REALTA’, SECONDO ME VA LETTA IN TERMINI RELATIVI E NON ASSOLUTI. CIOE’ LA VIOLENZA E’ SBAGLIATA, MA AL PRINCIPIO ESISTONO DEROGHE LEGITTIME. VEDI UN BAMBINO PESTATO IN STRADA DA UN PAZZO? COSA FAI? NON INTERVIENI A DIFENDERLO PERCHE’ SEI CONTRO LA VIOELNZA (MI SCUSO IN ANTICIPO PER IL RICORSO A CASI ESTREMI, MA E’ PER ESEMPLIFICARE).
SCRIVI:Se si comincia a prescindere dai principi quando “torna comodo” allora .. è inutile mettere le regole.
VEDI SOPRA L’ACCENNO ALLA NECESSITA’ DI DEROGHE AI PRINCIPI
SCRIVI: Siamo in un paese straniero che sicuramente era oggetto di tirannia… ma la colpa di chi è? Prima i russi e poi gli americani hanno giocato (nel vero senso della parola) con i talebani.. così come gli americani con Saddam.. prima amico fraterno per paura degli iraniani e poi nemico crudele.. Saddam è stato sempre un tiranno.. perchè ce se ne è accorti dopo 30 anni?
IL GIOCO DELLE CATENE CAUSALI E’ PERVERSO. SE FOSSE COSI’ FACILE, L’ITALIA SAREBBE LEGITTIMATA A INVADERE LA LIBIA RICORDANDO CHE LE GUERRE PUNICHE LE HA INIZIATE CARTAGINE? NON MI CONVINCE. OK, L’AFGHANISTAN E’ INCAINATO PER COLPAA DI RUSSI E AMERICANI. E ALLORA? QUESTO SIGNIFICA CHE BISOGNA TOLLERARE IL RITORNO AL REGIME DEI TALIBAN? CREDO CHE ANCHE TU SIA SPAVENTATO DA TALE IPOTESI…
SCRIVI: Adesso sto cambiando argomento.. ma il mio ragionamento è .. se vuoi far rispettare le leggi agli altri .. per primo lo devi fare tu stesso.. e quindi da qui la regola primaria:
No alla guerra !
COME RISOLVI LA SITUAZIONE AFGANA? LA RITIRATA NON E’ UNA SOLUZIONE. E’ UN ATTO. MAGARI METTE A POSTO LA COSCIENZA SPORCA DELL’OCCIDENTE. MA POI? COME RIPORTI LA GENTE AFGANA VERSO CONDIZIONI DI VITA ALMENO TOLLERABILI (IL CHE SIGNIFICA NON ESSERE VESSATI DA PAZZI INTEGRALISTI)?
SCRIVI: E’ vero che con le bandiere non si ottiene niente.. e’ vero?
Gandhi non la penserebbe così…
BEH, SE MI PERMETTI, GANDHI NON C’ENTRA NULLA. MA NON ENTRO NELMERITO, PERCHE’APRIREI UNA DISCUSSIONE TROPPPO AMPIA.
Grazie della tua opinione.
Beppe

–>notes2
Ogni intervento in questo e altri argomenti è ben accetto.. nei canoni (da te assolutamente rispettati) di educazione e rispetto degli altri.
Grazie prof.

31. Beppone - lunedì, luglio 3, 2006

–>winston
CIAO.
HAI MESSO TANTA XARNE AL FUOCO E CERCO DI RISPONDERE
[R] In effetti ho questo difetto 😀

SCRIVI: Se una cosa non è giusta.. non è giusta e basta senza mezzi termini. Ad esempio se rubo devo essere punito, se qualcun altro ruba, deve essere punito.
IN REALTA’, IL SISTEMA GIURIDICO PREVEDE ANCHE LE ATTENUANTI. E PREVEDE IL PRINCIPIO DI EQUA RETRIBUZIONE. PER CUI, SE RUBO UN PEZZO DI PANE HO UNA CONDANNA INFERIORE A UNO CHE RUBA UN AEREO. E SE RUBO PER FAME,MAGARI HO DIRITTO A UNA CONDANNA MENO DURA, CONSIDERATA LA MIA CONDIZIONE. PER CUI, FORSE I MEZZI TERMINI ESISTONO…O NO?
[R]Attenzione Win.. non ho detto di punire tutti allo stesso modo ma di punire! Condivido le attenuanti, ma non la non punibilità del reato! Condanna sia.. meno dura in base alle attenuanti.. concordo, ma condanna!

SCRIVI: Se la guerra è solo violenza non va fatta! punto e basta.
OK.DOMANI CI ATTACCA LA SVIZZERA. PER DIFENDERCI COSA FACCIAMO? CATENE DELL’AMORE? O GUERRA? ANCORA IL PROBLEMA DEI MEZZI TERMINI: LA REALTA’, SECONDO ME VA LETTA IN TERMINI RELATIVI E NON ASSOLUTI. CIOE’ LA VIOLENZA E’ SBAGLIATA, MA AL PRINCIPIO ESISTONO DEROGHE LEGITTIME. VEDI UN BAMBINO PESTATO IN STRADA DA UN PAZZO? COSA FAI? NON INTERVIENI A DIFENDERLO PERCHE’ SEI CONTRO LA VIOELNZA (MI SCUSO IN ANTICIPO PER IL RICORSO A CASI ESTREMI, MA E’ PER ESEMPLIFICARE).
[R] Hai fatto bene a ricorrere ad esempi estremi.. non mi spaventano..
Allora.. se sono attaccato difendo me e la mia famiglia..
Se un bambino è in pericolo lo difendo.. e allora?
Qui stai portando un paragone fuorviante.
I talebani hanno attaccato me, la mia famiglia, la mia nazione?
Dove sono le prove?
Qui il discorso andrebbe sicuramente per le lunghe e frequentatori di luogocomune.net come te e me … dovrebbero avere già le risposte a queste domande.. 🙂
Allora.. riepilogo.. ATTACCARE l’Afghanistan è stato un atto di guerra non giustificato (ci vogliamo leggere la risoluzione ONU al riguardo? qualcosa che di più generico non c’è?).
Nessuno ha attaccato l’Italia e noi siamo la con quelli che bombardano.

SCRIVI:Se si comincia a prescindere dai principi quando “torna comodo” allora .. è inutile mettere le regole.
VEDI SOPRA L’ACCENNO ALLA NECESSITA’ DI DEROGHE AI PRINCIPI
[R] Vedi sopra la mia risposta.

SCRIVI: Siamo in un paese straniero che sicuramente era oggetto di tirannia… ma la colpa di chi è? Prima i russi e poi gli americani hanno giocato (nel vero senso della parola) con i talebani.. così come gli americani con Saddam.. prima amico fraterno per paura degli iraniani e poi nemico crudele.. Saddam è stato sempre un tiranno.. perchè ce se ne è accorti dopo 30 anni?
IL GIOCO DELLE CATENE CAUSALI E’ PERVERSO. SE FOSSE COSI’ FACILE, L’ITALIA SAREBBE LEGITTIMATA A INVADERE LA LIBIA RICORDANDO CHE LE GUERRE PUNICHE LE HA INIZIATE CARTAGINE? NON MI CONVINCE. OK, L’AFGHANISTAN E’ INCAINATO PER COLPAA DI RUSSI E AMERICANI. E ALLORA? QUESTO SIGNIFICA CHE BISOGNA TOLLERARE IL RITORNO AL REGIME DEI TALIBAN? CREDO CHE ANCHE TU SIA SPAVENTATO DA TALE IPOTESI…
[R]Io sono spaventato dai regimi qualsiasi essi siano, ma ancora di più sono spaventato dalle finte democrazie che QUANDO CONVIENE LORO diventano FALSI paladini di democrazia e giustizia. Comunque non volevo andare fino alle guerre puniche.. non travisiamo il contenuto.. sto parlando di tempi recenti.

SCRIVI: Adesso sto cambiando argomento.. ma il mio ragionamento è .. se vuoi far rispettare le leggi agli altri .. per primo lo devi fare tu stesso.. e quindi da qui la regola primaria:
No alla guerra !
COME RISOLVI LA SITUAZIONE AFGANA? LA RITIRATA NON E’ UNA SOLUZIONE. E’ UN ATTO. MAGARI METTE A POSTO LA COSCIENZA SPORCA DELL’OCCIDENTE. MA POI? COME RIPORTI LA GENTE AFGANA VERSO CONDIZIONI DI VITA ALMENO TOLLERABILI (IL CHE SIGNIFICA NON ESSERE VESSATI DA PAZZI INTEGRALISTI)?
[R] Non ho una soluzione.. ovviamente.. ma la guerra a cosa sta portando?A giustizia? A pace?
Non mi sembra affatto che la soluzione da te difesa stia dando frutti… siamo lì da 5 anni sono morte tante persone.. eppure.. continuano ad esserci i talebani.
Ci permetti che in mio nome non si deve uccidere ed invadere altri paesi?

SCRIVI: E’ vero che con le bandiere non si ottiene niente.. e’ vero?
Gandhi non la penserebbe così…
BEH, SE MI PERMETTI, GANDHI NON C’ENTRA NULLA. MA NON ENTRO NELMERITO, PERCHE’APRIREI UNA DISCUSSIONE TROPPPO AMPIA.
[R]Sicuramente e la mia ignoranza è grandissima in merito.. ma un piccolo accenno.. ad un portatore di pace che è riuscito a convincere un invasore ad andarsene senza lottare con le armi.. pensavo c’entrasse eccome…

32. lapegiulia - lunedì, luglio 3, 2006

wow! che commentoni luuunghhiiii! 🙂 Speriamo nel “rinsavimento” degli americani……..

33. Notes-bloc - lunedì, luglio 3, 2006

Carissimo Winston, a prescindere che l’attacco della Svizzera al nostro Paese si rende sempre più probabile – sai gli elevetici hanno sentito in giro che i detrattori della Costituzione Italian-padan-berlusoneschi vorrebbero andarsene in Svizzera!!! Sì sono molto molto preoccupati!!! I CIELI DI ZURIGO HANNO, INFATTI GIA’ RISPOSTO CON TUONI E FULMINI!!!
Beh, in quel caso, nel rispetto della Costituzione italiana, siccome saremmo un paese invaso dallo straniero (come gli Afghani, tanto per fare un esempio!), noi italiani avremmo tutto il diritto di difenderci dall’invasione con a capo delle Forze Armate il Presidente della Repubblica Italiana!
Ciao,
Notes-bloc
P.S.:

34. winston - lunedì, luglio 3, 2006

PER RIDERE…MA TU CE LO VEDI NAPOLITANO IN DIVISA A GUIDARE L’ESERCITO? 🙂

35. Beppone - lunedì, luglio 3, 2006

–>lapegiulia
Ogni tanto scappano le lettere dalla tastiera.. 😉
Speriamo.

–>notes
Beh come non capirli … riempire i buchi con grana padano andato a male non è il massimo.. 😀

–>winston
no affatto.. però ci sarebbe già ben poco da ridere.. 😉

36. Nicolò - lunedì, luglio 3, 2006

Ciao Beppe, in merito al tuo post esprimo la mia opinione attraverso una favola di Fedro:

“Ad rivum eundem lupus et agnus venerant
siti compulsi; superior stabat lupus
longeque inferior agnus. Tunc fauce improba
latro incitatus iurgi causam intulit.
«Cur» — inquit — «turbulentam fecisti mihi
aquam bibenti?». Laniger contra timens:
«Qui possum, quaeso, facere, quod quereris, lupe?
A te decurrit ad meos haustus liquor».
Repulsus ille veritatis viribus:
«Ante hos sex rnenses male, ait, dixisti mihi».
Respondit agnus: «Equidem natus non eram».
«Pater hercle tuus, ille inquit, male dixit mihi».
Atque ita correptum lacerat iniusta nece.
Haec propter illos scripta est homines fabula,
qui fictis causis innocentes opprimunt.”

Tradotta:

Un lupo e un agnello, erano giunti al medesimo ruscello spinti dalla sete; il lupo era superiore (in un luogo più alto) l’agnello di gran lunga in basso. Allora il brigante sollecitato dalla sua insaziabile fame suscitò un pretesto per litigare. «Perché», disse, « mi hai reso torbida l’acqua che bevevo?». L’agnello, timoroso, di rimando : «In che modo posso di grazia fare ciò che ti lamenti, lupo? L’acqua scorre da te alle mie labbra». Quello spinto dalla forza della verità: «Hai sparlato di me, sei mesi fa». L’agnello rispose: «In verità non ero nato». «Tuo padre in verità, quello aveva sparlato di me». E così afferra l’agnello e lo sbrana per un’ingiusta morte. Questa favola è stata scritta per quegli uomini, che opprimono gli innocenti con finti pretesti.

P.S.: visto che si parla di USA, qualcuno di voi è al corrente di ciò che sta accadento a New Orleans? Quando vuoi venire a dire la tua c’è un post a riguardo nel mio blog.

Ciao Beppe 😉

37. Notes-bloc - lunedì, luglio 3, 2006

Cio, Nicolò, oramai la piattaforma di Beppone è diventata “cosa nooostra” ahahahah

Dunque, Fedro! Aveva visto bene: perché non confondere il vero col falso e poter goder soltanto di sé?! Poveri inetti defraudatori, avari, arroganti ed insolenti resteranno soli a marcire e a non rendersi più conto delle differenze, delle diversità, né di se stessi!
Oppure …, che ne dite … beh, potremmo allearci e romper loro il …

Ciao, Beppne, ad maiora,
Notes-bloc

38. Beppone - martedì, luglio 4, 2006

–>nicolò
Grazie mille…per un povero ragioniere come me .. Fedro è una bella conferma. 😀
Arrivo subito.

–>notes
Io sono contento se si comincia a ragionare sui dati di fatto e poi ognuno trae le sue considerazioni.
Sono contento anche che winston abbia opinioni diverse e le venga a dibattere qui tranquillamente…

39. adry - martedì, luglio 4, 2006

giorno! 🙂

40. Barbara - martedì, luglio 4, 2006

Ho letto tutto e sono più confusa di prima… un bacio

41. lapegiulia - martedì, luglio 4, 2006

buongiorno! 🙂

42. Notes-bloc - martedì, luglio 4, 2006

M’ha incuriosito la … confusione di Barbara. Mi son, allora, allontanato un attimo, o Beppone, ho letto, guardato un po’ in giro e … poi ho capito! Sì sì, … ho proprio capito!!! ahahahahahaha

43. kalispera - martedì, luglio 4, 2006

oh oh come siamo seri oggi…

44. Calimera - martedì, luglio 4, 2006

‘giorno, mio dolcissimo amico. Ogni volta le tue parole sono un regalo che mi commuove e mi consola! Grazie, grazie, grazie :))

45. barbara - martedì, luglio 4, 2006

Caro Beppone…. ma secondo te cosa ha capito notes-bloc?
Bacio

46. Irlanda - martedì, luglio 4, 2006

Grazie Beppe per gli”auguri” 😉 Ho apprezzato il gesto
Per la questione Guantanamo…Cosa dire?rabbia e sdegno, come per la storia dei soldati USA che hanno ucciso una famiglia, ma prima di uccidere la figlia più grande l’hanno violentata

47. Batsceba - martedì, luglio 4, 2006

che fatica leggere tutto.
ok, la butto là: il caro noam sostiene anche che l’america è comunque un paese più democratico di un qualsiasi paese della nostra vecchia cara europa. e lo credo anche io… perchè lo lobby ci sono eccome (petrolieri…) ma se vengono scoperti con le mani nel sacco vanno in galera per l’eternità. certo, poi ci sono i casi tipo o.j. simpson e la lobby degli avvocati, ma nella logica che la democrazia è anche poter fregare… non so se mi sono spiegata.
quindi era ovvio che il caro double v prima o poi dovesse pagare qualche conticino per le sue scelte.

ps) il problema dei taxisti esiste. loro hanno sborsato anche 200 euro, ma perchè questo sistema deve proseguire? nulla si muove perchè tutti ragionano sempre così: l’ho fatto io non è giusto che non lo faccia anche lui. ma se non si comincia a rimettere le cose in un certo modo, non cambierà mai niente.
io ho letto tanti altri punti di vista. se vuoi ne riparliamo.
certo i taxisti sono dei consumatori, ma perchè se vuoi usare un taxi devi pagare tu altro consumatore un sacco di soldi in più per permettere a lui di ammortizzare tutte le spese che ha sostenuto?

stop, che tirata! baci

48. BBMount - martedì, luglio 4, 2006

Ciao, ti ringrazio moltissimo dell’abbraccio virtuale che hai mandato a mia mamma… e del conforto che hai saputo darmi! Il brutto momento passerà! Grazie anche della visita, torna a trovarmi quando vuoi… Baci

49. Beppone - martedì, luglio 4, 2006

–>adry e lapegiulia
In ritardo.. ma ‘giorno a voi.. 😀

–>barbara1
Mi spiace che sia confusa.. in effetti l’intervento di Winston è in risposta ad un mio commento nel suo blog.. forse è questo il problema.. di fatto è un intervento leggermente OT.

–>kali
Si in effetti si.. ma ogni tanto ci vuole..

–>notes
Credo che la confusione sia dovuto al fatto che winston abbia risposto ad un mio commento fatto in altro blog.

–>calimera
Non dire così altrimenti ci credo e comincio a farmi pagare.. 😛

–>barbara2
Quello che ho detto prima. 🙂

–>irlanda
Lascia stare.. una vera e propria figura di cH!! 😦
Per gli americani.. le persone in guerra diventano peggio delle bestie..

–>bat
Si .. una vera e propria tirata..
Grazie.
PS il commento di bat sui taxisti è per un mio commento al suo blog..

–>bbmount
Figurati.. vedrai che passerà alla svelta..
Benvenuta a casa mia e certo che ti verrò ancora a trovare.
Ciao, Beppe

50. adry - mercoledì, luglio 5, 2006

buongiorno! :))))))))
Adry

51. cielo - mercoledì, luglio 5, 2006

Un salutino veloce veloce. baciiiiiiii

52. ambrosia - mercoledì, luglio 5, 2006

quante cose in comune…
anche tu milanista 🙂
non entro in merito di questioni politiche
passo solo a salutare
un abbraccio
Ambrosia

53. Calimera - mercoledì, luglio 5, 2006

Bonjour!!! Battiamo un pò la fiacca con gli aggiornamenti, eh?!?! :))))))

54. Beppone - mercoledì, luglio 5, 2006

–>adry
a te.. 😀

–>cielo
Grazie.. ricambio!!

–>J
Puoi entrare in questioni politiche.. sennò che gusto c’è? 😀

–>cali
Stralavoro.. 😦 e poi vi abituo a sett prox quando torno al mare per passare ancora qualche giorno con i miei amministratori delegati. 😉

55. Q - mercoledì, luglio 5, 2006

Cambia post sfaticato!!
😉

56. Cobalto - mercoledì, luglio 5, 2006

Seguito i mondiali?
Avremo un bel fine settimana, tra mare e nazionale…
Grandi Azzurri!
Ciao. ;0)

57. Beppone - mercoledì, luglio 5, 2006

–>q
et voilà 🙂

–>cobalto
Assolutamente. Ciao.

58. fioredicampo - giovedì, luglio 6, 2006

Allora Buon Anniversario. Sigh… se ti sembrano tanti nove anni, se tu sapessi quanto mi sembrano tanto i miei che vanno moltiplicati per…. non te lo dico!
Un abbraccio. Fioredicampo


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: