jump to navigation

.:[razzismo]:. mercoledì, luglio 26, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in vergogna.
49 comments

Vado un attimino oltre la leggerezza dell’anguria e vi propongo questi pensieri.
Dopo aver letto questo e quest’altro post di Cristian e questo di Wanda mi sono reso conto che il razzismo ha mille facce….
Ma qual’è quella contorta molla che scatta e trasforma una persona normale in un razzista?
Qual’è l’identikit del razzista?
Io dopo aver letto decine di definizioni diverse.. ho deciso di coniarne una mia.
Il razzista è uno stupido ignorante.
L’ignoranza, lo sostengo da sempre, è uno dei peggiori mali dell’umanità. Solo grazie all’ignoranza gente ignobile può spacciarsi per esportatori della democrazia, dare la guerra in nome della pace, rubare a quelli che si fidano di loro, vendere illusioni mascherandole da panacea di tutti i mali.. dall’economia alla sanità.. dalla giustizia alla scuola..
Se non ci si informa, andando oltre le pillole di “notizie” spacciate per realtà dai media classici (TG, giornali, ecc), resteremo ignoranti.
Ed è per questo che adoro il mondo dei blog, della rete in genere. E’ la possibilità che ognuno di noi ha per dire la propria idea e per confrontarsi.
E’ vero che in rete ci sono talmente tante informazioni che potrebbero fuorviare e far credere agli asini che volano, ma se venisse realmente applicata la volontà di informarsi.. nessuno riuscirebbe a farsi più prendere per i fondelli.
Sono molto pacato, ma la rabbia che monta in me nel sentire affermazioni idiote di persone altrettanto idiote che giudicano senza realmente conoscere è immensa.
Io non mi reputo assolutamente perfetto e da borghese medio, spesso mi devo forzare a non giudicare le persone solo per quello che vedo…ma mi sforzo.. lo faccio.
Ritengo comunque inconcepibile che persone dotate di intelligenza normale.. non dei geni quindi e nemmeno degli stupidi, possano scherzare su argomenti come olocausto, atomica, shabra el shatila oppure possano consapevolmente ignorare, che ritengo la più grossa offesa da portare ad un essere vivente, un uomo solo perchè sieropositivo.
La tristezza in questi momenti fa il paio con la rabbia e pensare che certa gente può potenzialmente essere in grado di procreare e far crescere dei bambini con la stessa mentalità ridotta mi angoscia.
D’altro canto un esempio che ho visto al mare quest’estate mi ha riempito di gioia.
Un padre parlava alla sua bambina di 4/5 anni e ho afferrato questi brandelli di discorso:
“Papà a me fanno schifo i negri!”
“Alessia ‘mo se ti sento ancora dire una cosa del genere ti do uno schiaffo che ti faccio girare in tondo per una settimana!!” (fermandosi arrabbiato e con un forte accento emiliano)
“Ma perchè!!???!!”
“Perchè SI! Non guardare una persona solo per il colore.. ti deve piacere perchè è buona, o non piacere perchè è cattiva, ma mai per il colore!”
“..”
“.. e ricordati!! UNA SETTIMANA ti faccio girare!!!!!!!”

Un sorriso a Wanda ed un abbraccio a Cristian.. e ..a tutti lascio anche questo link per riflettere ulteriormente.

———————————-
AGGIORNAMENTO DELLE 12.47
Mi sono ricordato di queste bellissime parole:
In un mondo di colori il razzista vede in bianco e nero, disprezzando il nero. Si perde così l’arcobaleno della vita. –Ombra
———————————-

.:[rinfrescatevi]:. venerdì, luglio 21, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in light.
73 comments

Prendetene una fetta .. è fresca.. e fa bene.. non fa ingrassare e soprattutto fa recuperare i liquidi persi in queste giornate afose…

angurie.jpg

Molti di voi vanno in ferie.. un augurio di relax, divertimento, casino, mal di piedi dal gran camminare, mal di testa dalle sbronze (ooopsss sono un padre di famiglia.. adesso non posso più dirlo) :(, mal di pancia dal gran ridere… vi auguro di tutto cuore quello che desiderate per le prossime settimane.

Io terrò il fortino e starò a vegliare sui vostri blog :), ma niente pulizie!!
Mi raccomando amici.. tornate presto .. ma non troppo… 😛

Per chi invece resta a casa.. beh.. mal comune mezzo gaucho.. come dicono in Argentina.. bleah!! 🙂

Ci si vede sulla rete…

..canzone del giorno..
Bono Featuring Mary J.Blige – One

finepost1.jpg

.:[non dimentichiamo]:. mercoledì, luglio 19, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in vergogna.
53 comments

— Aggiornamento del 21 luglio —
Nel 1978 viene assassinato Boris Giuliano. Altro coraggio contro le pallottole e l’omertà.
— Fine aggiornamento —

 

Estate torrida.. caldo afoso.. anche 14 anni fa..
Grazie a lei non mi sono dimenticato di una persona normale.. che è morta perchè credeva nella giustizia..

Oggi indultiamo.. amnistiamo.. magari anche gli amici degli assassini..
Dare uno schiaffo a lui e a tutte le persone morte in nome di qualcosa di meglio per tutti, farebbe meno male.

Non sono né un eroe né un kamikaze, ma una persona come tante altre. Temo la fine perché la vedo come una cosa misteriosa, non so quello che succederà nell’aldilà. Ma l’importante è che sia il coraggio a prendere il sopravvento…Se non fosse per il dolore di lasciare la mia famiglia, potrei anche morire sereno

-Paolo Borsellino-

 

 

damel.jpg

finepost.jpg

.:[dottoressa]:. martedì, luglio 18, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in pensieri.
21 comments

Oggi lei diventa una dottoressa… vi invito a farle tanti auguri… e a farla piangere di gioia dopo tanti sforzi..

Peperita

Auguri Stefi!

.:[prime volte]:. giovedì, luglio 13, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in famiglia.
53 comments

Io sono una persona che si considera umile, gentile, rispettosa degli altri.. il 1 luglio 2007 faranno esattamente 20 anni che lavoro in questa azienda e non ho MAI chiesto aumenti, premi o altri favoritismi.. quello che ritengo di meritare me lo devono dare senza chiedere.. addirittura per due volte ho rifiutato un premio perchè non ritenevo corretto averlo .. visto il mio rendimento inferiore a quello che sarebbe dovuto essere…
Inoltre sono un uomo che non ha mai litigato, fatto a botte o cazzotti come lo volete chiamare con nessuno.. fatta eccezione mio fratello.. 🙂 ma tra fratelli.. ci stanno le scazzottate…
beh.. malgrado queste premesse giovedì sera stavo per aggredire pesantemente una persona insulsa..

Data: 6 luglio scorso
Scenario: Pronto soccorso dell’ospedale locale
Mia moglie ha delle perdite di sangue (ecco il motivo per cui sono “sparito” in questi giorni)… corsa al pronto soccorso.. arrivo in accettazione e una “signora” stava discutendo con due carabinieri di non so cosa.. le infermiere che mi vedono arrivare con una donna incinta che sta male mi fanno passar davanti, ma la “gentile signora” fregandosene altamente continua a discutere con i carabinieri che cercano di farle capire che lei ostruisce il passaggio a persone che stanno male.. con modi fermi, ma gentili..

..ecco.. per la prima volta.. ho visto rosso.. con Francy abbracciata a me che piangeva per la paura ed il terrore di perdere la bambina.. io mi sono proprio incazzato.. e con una voce che non sapevo neanche di avere ho urlato qualcosa…non ricordo cosa.. ma mi sono alzato di circa 20 cm da terra e ho bloccato qualsiasi parola, mosca o pensiero che stavano volando in quel momento.

Gelo di tutti.. carabinieri compresi.. che sono stati i primi a riaversi e con un rispetto degno di primo ministro in visita, mi hanno fatto strada per farmi passare.

Beh.. morale della favola.. ogni tanto fa anche bene perdere le staffe.., ma solo se si mantiene il rispetto del prossimo.. almeno di quello che lo merita.

Francy è stata in ospedale fino a lunedì.. e da allora è a casa.. inutile dire che la prevista settimana al mare è saltata..ed io mi sono dovuto andare a recuperare Sara e suoceri al mare..

Questi giorni sono al 100% in ostaggio di Sara che non mi molla un secondo… Francy è KO ed il suo riposo un dogma assoluto per evitare il distacco della placenta che.. soprattutto al 6 mese, può essere molto grave.
Quindi .. preoccupazione.. superlavoro.. angosce .. mi hanno tenuto lontano dal blog.. ma una cosa mi ha fatto fantasticamente piacere (si lo so che non si dice).. l’affetto di molti di voi..

Quando ho iniziato questa piccola avventura da blog non avrei mai pensato di riuscire a “conoscere” così tante persone dal cuore caldo e dall’animo sensibile e gentile..

Grazie.. passerò da tutti non appena possibile.

Un abbraccio