jump to navigation

.:[non dimentichiamo]:. mercoledì, luglio 19, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in vergogna.
trackback

— Aggiornamento del 21 luglio —
Nel 1978 viene assassinato Boris Giuliano. Altro coraggio contro le pallottole e l’omertà.
— Fine aggiornamento —

 

Estate torrida.. caldo afoso.. anche 14 anni fa..
Grazie a lei non mi sono dimenticato di una persona normale.. che è morta perchè credeva nella giustizia..

Oggi indultiamo.. amnistiamo.. magari anche gli amici degli assassini..
Dare uno schiaffo a lui e a tutte le persone morte in nome di qualcosa di meglio per tutti, farebbe meno male.

Non sono né un eroe né un kamikaze, ma una persona come tante altre. Temo la fine perché la vedo come una cosa misteriosa, non so quello che succederà nell’aldilà. Ma l’importante è che sia il coraggio a prendere il sopravvento…Se non fosse per il dolore di lasciare la mia famiglia, potrei anche morire sereno

-Paolo Borsellino-

 

 

damel.jpg

finepost.jpg

Annunci

Commenti»

1. Ofyp - mercoledì, luglio 19, 2006

Grazie per averlo ricordato a tutti anche tu.

2. andreadidue - mercoledì, luglio 19, 2006

paolo borsellino… so molto poco di lui, ma da come me lo descrivi, carpisco che è un uomo saggio. un bravo per averlo ricordato. ciao Beppe!

3. Calimera - mercoledì, luglio 19, 2006

Ogni anno il pensiero di lui diventa un altro pugno nello stomaco e l’amarezza del constatare che se qualcosa sta cambiando, nulla cambierà mai del tutto. Grazie per averlo celebrato. Un bacio grande, amico!

4. tackutoha - mercoledì, luglio 19, 2006

Ciao Beppe, come dice il nostro amico gidi, oggi siamo sulla stessa onda. 🙂
Ho voluto ricordarlo anch’io, con uno speciale pensiero a Emanuela Loi.

Ciao.

5. keshya - mercoledì, luglio 19, 2006

Grazie per avercelo ricordato.
E ogni volta che guardo quella foto, ho i brividi. I brividi.
Una persona. Un uomo. Il coraggio.
E la speranza che anche il mondo più cattivo e malato può essere curato bloccandone le cause.
Lui ci deve servire da esempio.
Un esempio pagato con la morte.
Perchè noi uomini siamo così stupidi?

6. ghizlan - mercoledì, luglio 19, 2006

ricordare lui è portare avanti un credo, quello della giustizia. Se ci dovessimo dimenticare di persone come lui, non esisterebbe più cambiamento. Nessuna vita dovrebbe passare inosservata. E ci sono vite che urlano più di qualsiasi bomba.
Tramandarsi quell’urlo, che era la sua missione, ricordando e non voltando le spalle, forse solo così cambierà, un pò per volta, come tra padre e figlio.

7. nadia - mercoledì, luglio 19, 2006

e grande il Beppe nemmeno io ricordavo questo giorno …
una perdita per il nostro paese …gia’ DIMENTICATA ………..non da tutti ma quasi ……..
grazie del commento nel mio blog …mi sento solo inerme ..e inutile quando vorrei tanto, fare qualcosa per dare un Italia e un mondo migliore ai nostri figli ….e che non debbano lavorare per ingrassare chi sappiamo noi …!!!!
ciao un saluto a te e alle tue 2donne e mezzo …

8. peperita - mercoledì, luglio 19, 2006

che te lo dico a fare???
mi hai fatto venire i lucciconi agli occhi…
sono senza parole!

grazie dal cuore… grazie per tutto…

è andata alla grande!!!!!!!!!!!!!!!!1

un bacio
Stefy

9. kalispera - mercoledì, luglio 19, 2006

si grazie per avermelo ricordato…
ed ogni volta mi rattrista questa cosa…

10. Beppone - mercoledì, luglio 19, 2006

–>ofyp
De nada.. avrei preferito ricordare qualche cosa di più piacevole..

–>andreadidue
Non so se fosse saggio.. forse se lo fosse stato sarebbe ancora vivo.. ma sicuramente onesto nei confronti della sua anima..

–>calimera
Già.. e di pugni nello stomaco ne prendiamo tanti…
Un abbraccio

–>tackutoha
Grande tac.. si .. surfiamo in sintonia oggi..
Ti rubo i nomi delle altre persone uccise 14 anni fa.

Agostino Catalano (caposcorta),
Vincenzo Li Muli,Walter Eddie Cusina, Claudio Traina e Emanuela Loi.
Non c’era solo Paolo Borsellino.
Grazie.

–>keshya
Non lo so.. so solo, come ho già scritto in altri posti che la bestia più feroce che ho mai visto è l’uomo..

–>ghizlan
Si .. forse solo così.. anche se poco per volta.. poco per volta..

11. Beppone - mercoledì, luglio 19, 2006

–>nadia
Tutto merito di vulcanochimico. Io avevo dimenticato. 😦
Sentirsi inreme non vuol dire che lo si sia veramente. Per te, tuo figlio, la tua famiglia tieni sempre gli occhi e le orecchie ben aperte e soprattutto collegate al cervello.
Se molli.. fai il loro gioco… e allora ti vai a guardare il Grande Fratello & co. 😉

–>peperita
Ti perdono anche di aver sbagliato post!! 😛
Il merito è tutto di Ambrosia che mi ha dato l’idea! Adesso DEVI assolutamente postare.

–>kalispera
Mi spiace rattristarti.. ma ignorare le cose brutte non aiuta a farle sparire… anzi.. 😉

12. sonia - mercoledì, luglio 19, 2006

Ancora mi ritornano in mente gli stessi brividi che provai allora!
mi tornano in mente le parole alla messa della moglie di una scorta che che però morì all’attentato di Capaci.
Rimango nel silenzio e mi unisco al vostro ricordo.

13. winston - mercoledì, luglio 19, 2006

La sera ascolto “La Zanzara” su Radio24 o “Zapping” su RadioRaiUno. Tanta gente esprime in modo garbato idee che fanno trasparire coscienza e senso civico. Ma molte altre -la maggioranza, purtroppo – esprimono in modo rozzoo e intollerante una voglia diffusa e incontrollabile di violare regole malsopportate, aggirare furbescamente limiti e norme, sopravanzare l’altro in una guerra fatta non di competizione meritocratica bensì di sotterfugi e meschinerie di basso livello. Il terreno di coltura ideale per fenomeni parassitari, come la Mafia. Borsellino, Falcone, Libero Grassi, Pino Puglisi, Carlo Alberto Dalla Chiesa. Tutti uccisi dalla Mafia. Tutti avevano detto – urlato – di sentirsi dead man walking perchè isolati, perchè abbandonati, perchè vivevano in mezzo a gente sorda ad ogni messaggio che evocasse il senso del dovere e della solidarietà civile. Certi giorni, troppi, mi sento così anche io.

14. Beppone - mercoledì, luglio 19, 2006

–>sonia
I brividi.. finchè li senti ancora.. vuol dire che non hai dimenticato..
Grazie del silenzio… 😐
Ciao Sonia.

–>winston
Ho purtroppo paura che il desiderio di sopraffare gli altri.. si stia radicando nei giovani sempre più.. e gli esempi che dovrebbero essere tali non lo sono affatto.. corrotti, falsi, bugiardi, arrivisti…
Sopravvivono, si arricchiscono.. mentre magari un onesto padre di famiglia si spacca in quattro tutti i giorni e non ce la fa ad arrivare a fine mese… molto meglio puntare in alto.. arrivare.. e dopo cadere.. senza potersi rialzare più…
Grazie della tua visita Win…

15. Cristian - mercoledì, luglio 19, 2006

Già, grazie per avercelo ricordato. E auguri di cuore a tua moglie e a te, state sereni… Tutto il mio appoggio comunque, per la cazziata, perché avrei potuto fare molto di peggio, io che sono un po’ più irascibile.

Cristian

16. Beppone - mercoledì, luglio 19, 2006

–>cristian
Grazie a te per averli ricordati a tua volta…
Ok… auguri ricevuti e trasmessi..
Io non sono affatto irascibile.. ma forse per questo molto pericoloso se arrivo al limite di rottura. 😀
Grazie ancora. 😉
PS
Di che colore sei oggi? ahahahahha 😛

17. UnCertoSorriso - mercoledì, luglio 19, 2006

Paura e dolore.
Questo ricordano i miei 13 anni di allora.
Rabbia.
Questo quanto sentono i miei 27 anni oggi.

18. eliz - mercoledì, luglio 19, 2006

piango…mi fa sempre rabbia e dolore ricordare questo giorno…cm il 23 maggio…e purtoppo nn c sn solo loro 2.è insopportabile

19. gidibao - mercoledì, luglio 19, 2006

Sembra ieri, ma il dolore è lo stesso!

20. Calimera - giovedì, luglio 20, 2006

Buongiorno, mio caro! Courage che la settimana volge al termine! Un abbraccione.

21. Anonimo - giovedì, luglio 20, 2006

Ricordo ancora quando appresi la notizia, ricordo ancora le lacrime che scendevano dal mio viso, io che non piango mai, che non mi ritengo una persona emotiva, ricordo il culmine dell’emozione quando intervistarono il giudice Caponnetto, anche lui in lacrime, anche lui affranto, disse più o meno che adesso era finito tutto! Era questa la sensazione: adesso è finito tutto. Dove quel tutto significava che era finita la speranza di poter battere la mafia, di poter vivere senza lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, senza la cappa che ci soffocava. Da siciliano so di cosa parlo quando uso la parola “mafia”, Falcone e Borsellino (e non solo loro) hanno rappresentato non certo i primi che si sono contrapposti alla mafia, in questo senso di coraggiosi ce ne sono stati tanti (uomini delle istituzioni, politici, giornalisti) tutti rigorosamente morti, loro due invece erano i primi ad aver assestato un colpo senza precedenti alla mafia. Ricordo il maxi processo, le facce dei boss alla sbarra, non ci credevano che qualcuno avesse decretato per loro l’ergastolo, speravano, era stato loro assicurato, l’immunità, al massimo qualche annetto, da scontare nelle patrie galere, magari all’Ucciardone a Palermo, dove se eri potente potevi persino organizzare un festeggiamento del matrimonio di tuo figlio ad aragoste e champagne. L’ergastolo significa per un mafioso la morte civile, la perdita di ogni potere all’interno dell’organizzazione e per la mafia uno smacco senza precedenti. Se lo Stato arresta e punisce duramente i mafiosi vuol dire che c’è, che è intenzionato a combattere questa piaga, che lo fa efficacemente, altro cosa invece vedere Nitto Santapaola, boss catanese, che da latitante girava liberamente per le vie della sua città indisturbato e salutando le forze dell’ordine, come un cittadino qualunque. Per molti di noi il pool antimafia era molto di più di una speranza, avevamo trepidato per la lunga estaste dei veleni, per l’attentato fallito a Falcone all’Addaura, eravamo rimastri delusi quando Falcone aveva lasciato il pool, ci eravamo arrabbiati in moltissime occasioni. Poi improvvisamente, la morte prima di Falcone e poi di Borsellino… A distanza di tempo credo che qualcosa sia cambiata, ma 61 collegi su 61 al cdx nelle politiche del 2001 sono un segnale fortissimo. Non abbiamo vinto la mafia arrestando Riina e Provenzano.
Un saluto da Garbo

22. Beppone - giovedì, luglio 20, 2006

–>uncertosorriso
Già… la rabbia però se veicolata bene.. può ottenere moltissimo…

–>eliz
Il pianto anche a distanza di anni significa che hai il cuore ancora aperto per questi ricordi no? Un abbraccio.

–>gidibao
Già mon amis… proprio così.

–>calimera
Infatti cara cali.. il wend si avvicina e spero sinceramente porti qualche notizia di pace in più…
Ricambio l’abbraccione con affetto.

–>garbo
Ciao garbo.. benvenuto nei miei locali.. disordinati.. squinternati.., ma spero piacevoli 😀
Io sono mezzo siculo.. ho vissuto 11 anni in Sicilia e so benissimo cosa sia la mafia… per me il sopruso dell’uomo sull’uomo si è trasformato in macchine incendiate e intimidazioni a mio padre quando ha pestato qualche piede di troppo…
Io mi sforzo di credere .. mi sforzo di sperare.. eppure quello che disse Caponnetto rispecchiava il mio stato d’animo allora .. e oggi.. ci si avvicina…
Ho letto “Gli intoccabili” di Marco Travaglio.. giornalista che ammiro, ma che mi delude nella scrittura dei libri perchè lo ritengo noioso.. però .. quel libro.. ti fa conoscere cose assolutamente ..da brividi..
I siciliani possono anche cercare di alzare la schiena.. ma se non si da loro supporto con i fatti e non solo con le chiacchiere nulla cambierà.
Quello che ho risposto a Winston sopra.. rispecchia il mio punto di vista..
Ti ringrazio tanto per la tua visita.

23. heraclitus - giovedì, luglio 20, 2006

Divisi su Israele, uniti nel ricordo di questo grande uomo.

24. Fabio Artigiani - giovedì, luglio 20, 2006

Un preghiera senza parole, che riporta il silenzio dopo l’esplosione, che riporta il silenzio dopo il “potrei anche morire sereno”, che riporta il nostro senso di calore.
Grazie, Beppo.

Fabio

25. Fioredicampo - giovedì, luglio 20, 2006

Soprattutto quelle parole “potrei morire sereno” ci danno il senso della generosità e della purezza d’animo di chi ha davvero donato la vita per combattere la mafia.
Bellissimo il commento di Garbo e la puntuale analisi dei fatti e delle circostanze.
Un saluto a entrambi:-)

26. conte - giovedì, luglio 20, 2006

grazie per averlo ricordato …tra le altre cose scopro con piacere che sei mezzo siculo, i miei sono siciliani, e sento molto l’attaccamento a quella terra, è vero cio che hai risposto a garbo, incredibilmente vero.ai siciliani oltre le belle parole vanno accompagnati fatti, anch’io ho avuto parenti che hanno dovuto subire dei soprusi,sono momenti terribili dove ti vien voglia di fuggire da li,con l’amaro in bocca, ma alcune volte si ha la forza di reagire BORSELLINO questo ci ha insegnato. un saluto caro beppe.

27. eliz - giovedì, luglio 20, 2006

si perchè ho metà sangue siculo e metà campano…e anke se la sicilia nn la conosco bene,ho vissuto a napoli qualke mese e mi è bastato per capire ke negli occhi delle persone c’è rassegnazione o abitudine…qsto mi ha fatto molta tristezza…sarebbe bello se un giorno una grande manifestazione prendesse tutte le città del sud (ma anke del nord) e abbattesse il muro dell omertà, cm se fosse fatto d mattoni…ma le rivoluzioni forse nn esistono più…boh…però tutto questo mi fa paura
ciao:)

28. Cobalto - giovedì, luglio 20, 2006

Una grande tristezza accompagna quel ricordo, quelle immagini, quel vuoto lasciato. Un senso di sfiducia e sconforto nel futuro.
Tante persone hanno combattuto e sono morti x liberarci da questa schiavitù.
Spero non resti un sogno riuscire a sconfiggerla …un giorno.
Grazie x il ricordo.

29. Dilwica - giovedì, luglio 20, 2006

Sembra paradossale ma con la morte Borsellino e Falcone hanno sconfitto la mafia. Quest’ultima infatti colpisce proprio quando si sente in “pericolo” e loro così l’hanno fatta sentire. Il coraggio ha vinto. Grazie per questo bel post commemorativo….e
grazie per quelle belle parole che come al solito mi lasci.
un abbraccio e un bacio
tu sei veramente un angelo

30. Beppone - venerdì, luglio 21, 2006

–>heraclitus
Un.. grande.. normale.. uomo coraggioso.

–>fabio
Grazie a te Fabio.. un silenzio di dolore e di rispetto.

–>fioredicampo
Trovo anch’io di una lucidità impressionante il suo commento. Un saluto anche a te fiore di Firenze.

31. Beppone - venerdì, luglio 21, 2006

–>conte
Infatti.. proprio questo.. a non essere quaqquaraqqua. Ciao Conte..

–>eliz
O forse esistono come sono sempre esistite.. boh 🙂

–>cobalto
Parlarne e non dimenticare è un piccolo passo.. e poi .. chissà..
Grazie a te.

–>dilwica
Purtroppo l’impressione lasciata e’ che chi tocca la mafia.. muore.. e il pericolo per lei si tramuta in auto difesa..
Non dirlo neanche.. non ho fatto nulla di eccezionale e lo sai.
Buona giornata.

32. Notes-bloc - venerdì, luglio 21, 2006

Carissimo Beppone,
POST PER NON DIMENTICARE, MAI !!!
Un abbraccio.
Notes-bloc

33. dearwanda - venerdì, luglio 21, 2006

ciao beppone, bello l’aforisma di Mark Twain. Credo che abbiate proprio ragione, lui a dirlo e tu a metterlo li’!

34. Eulinx - venerdì, luglio 21, 2006

Ricordo come fosse adesso il momento in cui l’abbiamo saputo. Ero a casa di mio nonno, al mare, con mia sorella e ci siamo bloccati – pietrificati – ad ascoltare la radio. L’amarezza che ha lasciato quella notizia è rimasta nell’aria per giorni e giorni.

35. adry - venerdì, luglio 21, 2006

… si non bisogna dimenticare! …
buon fine settimana! 🙂
ps: come va?

36. Calimera - venerdì, luglio 21, 2006

La memoria va alimentata! Buon fine settimana, mio grande amico! xxx

37. Cobalto - venerdì, luglio 21, 2006

Passo x salutarti e augurarti di trascorrere una settimana serena con la tua famiglia. Spero che tua moglie stia meglio.
Un bacione.

38. aegaion - venerdì, luglio 21, 2006

passo per un saluto

39. Tisbe - venerdì, luglio 21, 2006

sono passata per ringraziarti 🙂

40. barbara - venerdì, luglio 21, 2006

Anche io ho ricordato Borsellino, e stavo quasi per scordarlo….
ti lascio un bacione, da domani 3 settimane di ferie, ed in questo momento ne ho davvero bisogno… ci ri-leggiamo presto…
Barbara

41. disastro - venerdì, luglio 21, 2006

già, un tributo a questi uomini coraggiosi che hanno capito che la mafia esiste!

42. Beppone - venerdì, luglio 21, 2006

–>notes
Esatto prof.. mai.

–>dearwanda
😀 Grazie.. e tu ad apprezzarlo…

–>eulinx
L’importante è che dia voglia di combattere ancora..

–>adry
No. Non bisogna.
Va meglio grazie.. a parte che devo fare tutto io.. 😦 ma questo è scontato.. l’importante è che si riposi..
Grazie.

–>calimera
Si.. e i blogghers..servono anche a questo 🙂
Buon fine settimana anche a te carissima tigre in gabbia.

–>cobalto
Si grazie e grazie per il saluto.. passa delle belle ferie. A presto. 😉

–>aegaion
Grazie Maria.. prenditi qualche tempo per respirare a fondo.. non correre sempre 😉

–>tisbe
Ciao Tisbe.. ti ringrazio io per essere passata. Non dovevi.. non ho fatto nulla..
A presto 🙂

–>barbara
Si.. lo so.. 😉 stacca la spina.. buttati nel lago… e ci si rilegge presto..

–>disastro
Già.. e che hanno anche capito che non bisogna accettare di conviverci.. come disse un ex-ministro! 😐

43. fabio.evergreen - venerdì, luglio 21, 2006

Praticamente ti ho quasi copiato, ma i post per ricordare Paolo non sono mai troppi. E’ vero Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono i nomi che più si ricordano quando si parla delle stragi della mafia del ’92, ma ci sono altre persone che svolgevano semplicemente il loro lavoro ed ora non sono più tra noi. In questi giorni sono riuscito a trovare un ritaglio di tempo per rivedermi il film, le immagini restano più impresse delle parole, ma i brividi arrivano con i pensieri, con l’amarezza, la rabbia. La mafia c’è ancora, ha solo cambiato strategia.
Buon fine settimana.

44. Batsceba - lunedì, luglio 24, 2006

già, ho visto borsellino nella sua lezione ai ragazzi. e mi è venuto da piangere.

buon lavoro… io non bloggo per un po’, lo stress perdura. sei arrivato da vittorio guerrilaradio attraverso il mio blog?

45. Beppone - martedì, luglio 25, 2006

–>fabio
Hai ragione al 100%

–>batsceba
Vuol dire che le emozioni non mancano nel tuo cuore… Mi preoccuperei del contrario…
Si.. guerrilla radio tramite te e Tisbe. 🙂

46. brortmfsc - giovedì, agosto 3, 2006

ahozvg

wscxksnj iubmtfvp fsmpuycpg

47. madonna porn - mercoledì, settembre 20, 2006

porn

jxgevi ylxvnzfhg limydksc

48. adult personal - domenica, ottobre 1, 2006

adult personal

vbbkxlclsi jferfaefvm vuiiuis

49. russian woman dating - lunedì, ottobre 2, 2006

russian woman dating

eklliejq gzmqauxii zqwbejcphtw

50. ahime movie sex - martedì, novembre 7, 2006

ahime movie sex

ahime movie sex ahime movie sex ahime movie sex ahime movie sex ahime movie sex rayypgehc

51. gay man sex toy - mercoledì, novembre 22, 2006

gay man sex toy

gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy gay man sex toy ytblopoly

52. nude porn - venerdì, dicembre 8, 2006

hoikywxza ivsimdyk ayjxdedms

pxiaivjfeyq ejhldwc yiliixw knzebzkfdg

53. free movie porn - sabato, gennaio 6, 2007

free movie porn

pdcnhbycy aoxbzydom holgelzyq thhvggizxq ujpwihqrw rdavgfn kpbkteqi


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: