jump to navigation

.:[scuola]:. giovedì, settembre 7, 2006

Posted by Beppe Bravi (Beppone) in light, pensieri.
trackback

Negli ultimi anni ho imparato tantissime cose…e volevo condividerle con voi…

HO IMPARATO..

  • ..che il tempo passa come se fosse spinto da un uragano e che quello che ti sembra lontano nel futuro.. ti arriva in un lampo fin sotto ai piedi;
  • ..che non serve sempre correre… fermarsi.. rallentare e guardarsi intorno ogni tanto ti fanno vedere tutto con occhi completamente diversi;
  • ..che pazienza e sopportazione non sono articoli in vendita al supermercato :(;
  • ..che i bambini hanno energia sufficiente a rendere termoautonoma la propria casa se li collegassimo alla rete elettrica 🙂 (riferimento puramente casuale);
  • ..che essere educati e rispettosi degli altri sono qualità fondamentali nei rapporti umani;
  • ..che i progetti a lungo termine sono fondamentali, ma che non si deve fare affidamento solo su quelli e che la vita è adesso e adesso va vissuta e goduta;
  • ..a non giudicare dalla prima impressione, anche se sono ancora un bigotto che quando vede qualcuno di diverso tendo ad evitarlo, anche se predico il contrario.. ho ancora molta strada da fare :(;
  • ..che nel blog, come nel mondo non virtuale (non l’ho chiamato reale perchè per me anche il mondo virtuale è composto da persone reali), ci sono tante anime e tante persone dotate di sensibilità, di intelligenza, come di cafonaggine. Sono contento di aver incominciato questa avventura.
  • ..che non puoi prendere in giro un bambino.. non è materialmente ne umanamente possibile. In primis se ne accorge subito et in secundis ti rimane un senso di ingiustizia dentro.
  • ..che la vita ci mette alla prova con ostacoli enormi ed improvvisi e che mi ritengo un uomo fortunatissimo;
  • ..che le chimere sono sogni irraggiungibili e inarrivabili;
  • ..che la privacy è una chimera.. in una famiglia con una bimba di 3 anni ed una di -2 mesi.. specialmente quando alle 7.30 di mattina sei in bagno a leggere le offerte promozionali della bennet in un rarissimo momento di relax e qualcuna.. deve fare la pipì!!;
  • ..che se voglio scrivere qualche post.. devo alzarmi prima la mattina 😀

Radiosa giornata a tutti voi

Annunci

Commenti»

1. Q - giovedì, settembre 7, 2006

Buongiorno, hai visto che belle offerte ci sono alla bennet? 😉

2. Beppone - giovedì, settembre 7, 2006

–>Q
No!! Non ho fatto in tempo 😐

3. Stefania - giovedì, settembre 7, 2006

…anch’io mi ritengo fortunata: ho due bagni in casa! 😉
Buona giornata

4. Principessazaffiro - giovedì, settembre 7, 2006

mi piacciono questi pensieri mattutini..è bello ogni tanto fare il riassunto di quello che abbiamo imparato!!!
buona giornata a te e alle tue bimbe (tutte!!!)

5. Tiziana - giovedì, settembre 7, 2006

Come vedi…non si finisce mai di imparare 🙂

6. Batsceba - giovedì, settembre 7, 2006

già, persone. pensanti. sei proprio “simpatico”. e penso che i bambini siano il lato buono dell’umanità…
però non so cos’è la bennet.
e sul bagno unico, ti consiglio di leggere bettelheim. lo so che molti lo contestano, ma ci sono un sacco di osservazioni giuste. come quella sugli spazi. ma ne riparleremo, adesso devo scappare….

7. barbara - giovedì, settembre 7, 2006

Non si finisce mai di imparare insomma… e vedrai tra 10 anni quante altre cose potrai scrivere…
C’è da dire che rispetto a tanti altri hai una marcia in più… ti sei accorto di aver imparato qualcosa e lo hai trattenuto… c’è gente che purtroppo non imparerà mai…
Un bacione
Barbara

8. peperita - giovedì, settembre 7, 2006

buongiorno papino!!

grazie per queste pillole di saggezza!
cercherò di ricordarmele…

un abbraccio, a prestooooooooo
Stefy

9. tiziana - giovedì, settembre 7, 2006

Bellissimi pensieri. E’ così, Beppone, la vita è un attimo.. non è l’inizio, non è la fine, la vita è semplicemente IL VIAGGIO.
Il viaggio, con i compagni di traversata, con le persone amate, con gli ostacoli da superare, con il confronto e la crescita reciproca…
un fortissimo abbraccio a te e alla tua famiglia

10. Calimera - giovedì, settembre 7, 2006

E io ho imparato che non è poi così difficile contare sull’amicizia di un uomo 🙂 Grazie, my friend!

11. sonia - giovedì, settembre 7, 2006

Bel Post beppone…a prima gettata mi viene subito da dire che: mai e poi mai bisogna prendersi gioco di un bambino!
Ne va di mezzo tutta la sua vita!

Esperienza elementare…è proprio nell’età compresa fra gli uno e tre anni che sono i momenti più importanti per un bambino!

torrnerô a rilleggermi ancora stò post…per ora solamente, ti auguro una buona giornata.

12. tiziana - giovedì, settembre 7, 2006

Beppone ho seguito la tua segnalazione e condivido il tuo disgusto. Non so segnalarti il post, ma anche eclissidisole.ilcannocchiale.it ha affrontato l’argomento nel suo penultimo post.. un abbraccio e grazie come sempre del tuo passaggio

13. eulinx - giovedì, settembre 7, 2006

Questo è un post che va letto e riletto!

Hai ragione: non si può prendere in giro un bimbo.
Beppone, le tue figlie sono fortunate ad avere un papà come te! 😉

14. zialaura - giovedì, settembre 7, 2006

Uomo molto saggio!!!
Sai, il mio consorte stà lavorando (è geometra) in un cantiere di un futuro centro commerciale dovre aprirà poi un supermercato della bennet, quindi credo che ti consulterò per le offerte quando sarà il momento, così mi dici se vale la pena andarci a fare un giro ;))
Mega baci e buon pomeriggio a te!!!

15. andreadidue - giovedì, settembre 7, 2006

quante cose hai imparato! alcune le avevo già imparate anch’io, altre no… soprattutto quando parli di bambini! materia sconosciuta!

16. Cima - giovedì, settembre 7, 2006

O imparare, per postare, ad andare a letto più tardi… quasi ad ora di sveglia… 😦

A.I.U.T.O.
Associazione Italiana
Uomini Troppo Oppressi

P.S. goditi questi momenti, -2 è un’età praticamente fantastica: non lo devi far mangiare, portare a fare la pipì, etc. etc. etc. 😉

17. eliz - giovedì, settembre 7, 2006

noi abbiamo dovuto ricavare un terzo bagno…e siamo tutti adulti eheheh…troppe liti!

18. Anonimo - giovedì, settembre 7, 2006

Condivido le tue opinioni, che pur dette saggiamente, mi hanno fatto sorridere…soprattutto quando parli del bagno… Io me ne ritrovo 2 e in certi momenti sembrano non bastare… :0(
Buona serata. :0)

19. cobalto - giovedì, settembre 7, 2006

Scusa, avevo dimenticato di mettere il nome.
Ciao

20. tackutoha - giovedì, settembre 7, 2006

Ciao Beppone,
mi sembrano, tutte queste note, degli ottimi punti di… partenza. 🙂
Stefania dice bene: io lo dico sempre che bisogna avere un bagno per ogni persona che vive in casa…un pò come i televisori.

Buona serata Beppone. 😉

21. Beppone - giovedì, settembre 7, 2006

–>stefania
Ottima scelta 😀

–>princ
Si.. ma avrei preferito finire il promo della bennet… 😦

–>tiziana (duriana54)
..già ed ho paura di essere solo agli inizi 😀

–>batsceba
Grazie :D.. per quanto riguarda gli spazi.. ok .. approfondiamo quando vuoi.. magari mi risolvo il problema 😀

–>barbara
Già.. spero proprio di trattenere quello che imparo.. grazie.. 🙂

–>peperita
🙂 buona serata ormai 🙂

–>tiziana (emaetiz)
Proprio così.. facciamolo diventare un viaggio supermegafantastico.. buona traversata a te e ema… 😉

–>cali
No.. non è affatto difficile.. grazie a te..

–>sonia
Verissimo e aggiungerei che ne va di mezzo anche la tua.. inevitabilmente.. Torna quando vuoi 😀

–>tiziana 2 (emaetiz)
Grazie provvedo a visitarla..

–>eulinx
Pensandoci bene.. sono io ad essere fortunato.. malgrado le mie lamentele continue.. 😀

–>zialaura
Ok.. ma qualcosa dovrò pur leggere durante… 😐 ehm.. 😀

–>ad2
Attendi per quando sarà il tempo.. non correre in fretta.. Tanto quando arriveranno queste nozioni non ci sarà.. scampo !! 😉

–>cima
Benvenuto a casa mia.. ahahah che piacere..
Si.. ma se aspetto troppo ad andare a letto poi devo giustificarmi con il mio vicepresidente (moglie) e sinceramente non ho voglia.. 😉
Si lo so benissimo… e soprattutto potrei portarla all’ikea senza preoccuparmi più di tanto .. vero? 😀 😀

–>eliz
Paura!! No.. non voglio pensarci!! 😀

–>cobalto
Ragazzi ma come faccio a sopravvivere io con 3 donne ed 1 (UNO) bagno solo??!?!?!?!? aiutoooooooooooooooooo

–>tack
Ciao caro tack.. preferisco il bagno.. la tele ormai è monotematicamente accesa su cartoni animati oppure spenta.. 🙂

22. Cima - venerdì, settembre 8, 2006

Niente ancora pannolini, niente pappine, niente “ho sete…” nel cuore della notte…
Ti ho appena inserito nel blogroll, fratello.
Welcome in the club…

A.I.U.T.O.
Associazione Italiana
Uomini Troppo Oppressi

23. sonia - venerdì, settembre 8, 2006

Qui abbiamo un bagno per persona…ma non cambia nulla lo stesso ! 😦

Comunque sono ritornata qui per parlare di bagni (mi sono persa nei commenti)..ma per dirti che, ho imparato che: esistono belle persone come te!

A presto!

24. maga - venerdì, settembre 8, 2006

anch’io leggo le offerte della Bennet in bagno!
e faccio sempre la doccia con almeno uno spettatore…

25. Beppone - venerdì, settembre 8, 2006

–>cima
niente di niente.. 🙂
Onorato.. presto rimetterò a posto la grafica (presto??) 😐 e tu ciccerai fuori nel blogroll…

–>sonia
Smettila altrimenti si capisce che ti pago.. 😀

–>maga
Sorellaaa!! ;D ;D che tristezza… privacy? What’s???

26. Düsseldorfer - venerdì, settembre 8, 2006

Queste si che sono parole di saggezza! 😛

Effettivamente se ne tenessimo più conto la nostra vita migliorerebbe e così anche i nostri rapporti tra umani!

Grazie mille!

27. pachiderma - venerdì, settembre 8, 2006

ti dovrai pure alzare prima ma le rotelle del tuo cervello mi sa che non smettono di lavorare nemmeno quando dormi! 🙂
fregare un bambino? chi può essere così utopista da poterlo pensare?
io in bagno non leggo le offerte della bennet (anche perchè dalle mie parti non c’è) ma ne approfitto per leggere qualche libro… ma che simpatica combriccola di lettori! 😉

28. pensieroruminante - venerdì, settembre 8, 2006

Mi piace molto l’espressione “… delle cose che ho imparato in questi anni”. Mi piace perchè sottintende che nessuno “nasce imparato” e che ogni giorno, ogni cosa, ogni persona, ogni incontro ci offre la possilità, l’opportunità di “fare nostri” un’emozione, una sensazione, una riflessione, una lezione, un pensiero!!!
Queste bimbe lo sanno di avere un babbo-filosofo?
un abbraccio “cumulativo”
ciao
Rumi

29. adry - venerdì, settembre 8, 2006

te l’ho detto ultimamente che sei veramente una bella persona?
di tutte le cose che hai detto( che comunque andrebbero rilette con maggiore attenzione) mi sono rimasti in mente 3 cose:
-il tempo corre… cavoletto quanta ragione hai!!! 🙂
-non si può fregare un bimbo… dillo a me dopo che ho passato un pomeriggio con il nipotino!!! mi ha fatto trottare peggio di un fantino! 😉
-nei blog c’è tutto, ma fino ad ora mi è andata all stragrande!!! sono stata veramente fortunata a conoscere tante belle persone… ce ne sono di cretini, che magari lasciano commenti cretini… MA IL MONDO è pieno di cretini, ed è anche statisticamente giusto che ogni tanto ce ne imbattiamo in qualcuno!!! 😀
passa un dolcissimo fine settimana e.. prendi in considerazione di aggiunger eun bagno incasa.. perchè con tre donne…. ahahaha ahhahaahaha 😉
Adry

30. scusiscende - venerdì, settembre 8, 2006

Buonpomeriggio, ben trovato!

31. Nicolò - venerdì, settembre 8, 2006

Ehilà Beppe, divertente il post! 🙂

Visto in nuovo video di Osama Bin Mossad? 😉
Ho una domanda per tutti: Chi diavolo sono Hamza al-Ramdi e Wael el-Shemari???

32. andreadidue - venerdì, settembre 8, 2006

ma infatti, in tutta sincerità, non sbavo dalla voglia di dover cambiare pannolini! 😉

33. Beppone - venerdì, settembre 8, 2006

–>duss
Grazie troppo buono .. mi basterebbe molto meno…

–>pachi
Benvenuto anche a te.. onorato della visita… 🙂
Ok.. niente prese in giro per bambini e ribattezziamo il bagno come “angolo della cul..tura”.. ok? 😉

–>rumi
🙂 neanche il babbo sa di esserlo 😀 Grazie.

–>adry
Mmmhh aspetta che ci penso su… no.. in effetti non me l’avevi detto 😀
Grazie!!
Aggiungere un bagno?? e dove?? ‘naggia!

–>scusi
Ben ritrovata anche a te 😀

34. luigi - sabato, settembre 9, 2006

Allora ci risentiamo all’alba.
Buon fine settimana,
luigi

35. gidibao - sabato, settembre 9, 2006

Bel post Beppe 😉

Il tuo Manifesto è da stampare ed appendere davanti allo specchio!

Buon fine settimana 😉

ps:
cosa fai in bagno? :mrgreen:

36. Emilia - sabato, settembre 9, 2006

Io VORREI imparare:

a blogghettare molto, come fanno i miei “colleghi” giornalisti ed a dichiarare di essere Giornalisti (con la G maiuscola)

Vorrei capire come fa certa gente a non stare zitta, che sarebbe molto meglio.

Vorrei svegliarmi e sentire ancora abbaiare il nostro cane che quando c’era a volte ci faceva arrabbiare per questo.

A pensare all’ “Ora” e non a ieri ed a domani, come fanno tutti.

Forse…vorrei imparare a fregarmene ogni tanto. Ma quando lo faccio, poi per un lungo periodo me ne frego più di prima.

Vorrei essere sicura di restare sempre così. perchè sono una scassapalle ma a quanto pare…VIVA.

Un abbraccio, Bep.

(il portale in lavorazione ora lo vedi sul .com – attuate modifiche grafiche)

37. penelope1951 - sabato, settembre 9, 2006

Caro Beppone! … e i tuoi figli sono ancora troppo piccoli per infilarsi in bagno e non uscirne più tra docce e trucchi vari!!!! Io ne ho cresciuti tre e adesso … si ricomincia con l’arrivo del nipotino! :-DD ma la vita è bella e scorre con una velocità davvero incredibile, specialmente quando si è in vacanza!!!! Ti abbraccio

38. disastro - sabato, settembre 9, 2006

che meraviglia……..

p.s. ormai quando la mattina faccio l’ultimo goccio di pipì prima di uscire ho la testa di un bimbo appoggiata sulle gambe…………
p.s.2 quando suo padre è in bagno non ci entra mai (tranne una volta che su MIO suggerimento è andato a rubargli il MIO fumetto!) 🙂

39. skizzidimare - domenica, settembre 10, 2006

Vedo che nn sono il solo a rilassarmi in bagno con le offerte promozionali…:D
Buona domenica!

40. Beppone - domenica, settembre 10, 2006

–>ad2
Infatti.. aspetta .. non correre.. arriveranno quando meno te l’aspetti! 😀

–>luigi
yawn.. ok 🙂
Grazie

–>gidibao
Troppo buono.. Manifesto? mmmhhh ottima idea.. così potrei tranquillamente montarmi la testa!!

–>emilia
Come al solito tu vuoi sempre di più .. 😀
Grazie… sono già passato!!

–>penelope1951
Ti credo sulla parola… 😀

–>disastro
Ahahahaah rubarsi i fumetti usando i bambini.. nznznznznzn… non si fa cara.. 😀 ahahahah

–>skizzidimare
Già.. non sei il solo.. ahahah benvenuto!
PS: Se vuoi a mezzogiorno vado a mangiare dai suoceri… ti posso lasciare la chiave sotto lo zerbino.. il bagno è tutto tuo! 😀

41. Talissia75 - domenica, settembre 10, 2006

Davvero bello questo post, fa riflettere…
Buona domenica a te, caro!! 😀

42. Anonimo - domenica, settembre 10, 2006

eccomi sono arrivato…bene,come al solito mi fai riflettere e ( nn sempre riesco:)))…),mi fai fermare un attimo e guardare chi sono..di questo ti ringrazio..e ti stimo,a parte la panciotta!!!ahahahah
p.s.non lo dovevi dire:))oramai sei fregato.un abbraccio a tutta la famigliola…

43. Anonimo - domenica, settembre 10, 2006

l’anonimo qui sopra sono io il conte:))

44. nadia - domenica, settembre 10, 2006

ciao beppe ..son tornata …devo aggiornarmi ..tornero’ a leggere i tuoi post al piu’ presto..bacioni.

45. disastro - lunedì, settembre 11, 2006

si fa si fa…… 🙂

46. Calimera - lunedì, settembre 11, 2006

Buona settimana, dolcissima sponda :)) Tanti baci!

47. coneja - lunedì, settembre 11, 2006

Ciao Beppone! 🙂
E’ sempre bello passare di qua! 😀
Salutoni!

48. pachiderma - lunedì, settembre 11, 2006

che in codice potrebbe pure diventare tura-cul… o mamma! che vaccata che ho scritto!!! 🙂

49. Beppone - lunedì, settembre 11, 2006

–>talissia
Graziee .. quanto tempooo .. ricambio!

–>conte/anonimo
Cun te nun ce parlo ppiù!! 😀
Non hai certo bisogno di me per riflettere… tu hai una maschera a forma di birra e scherzi con gli amici.. ma dentro sai benissimo come muovere i neuroni… 😉

–>nadia
Ben tornataaa.. tranquilla non ne ho fatti tanti così non hai molto da leggere.. 😀

–>disastro
e ce lo so! 😐

–>cali
Altrettanto a te.. 😀

–>coneja
Bene sono contento che ti piaccia.. a prestissimo..

–>pachi
Oddio!! E’ una battuta del mio livello!! E io che pensavo di essere il solo!! ahahahahahahah FANTASTICA

50. BBMount - lunedì, settembre 11, 2006

Penso che tu abbia già imparato molto… nella vita, comunque, di imparare non si smette mai…però secondo me, a differenza di quanto sostieni, tu non sei una persona bigotta… tu hai sufficiente apertura mentale, umanità e profondità per porti il problema… i veri bigotti non lo fanno….In gamba così…tanti saluti affettuosi a te e alle tue dame….(dama grande e damigelle-compresa quella in arrivo….)Baci da Irene

51. Beppone - lunedì, settembre 11, 2006

–>bbmount
Grazie Irene.. molte grazie… ma .. non è proprio così.. bisogna assolutamente essere meno prevenuti… ed io non lo sono..
😉
Grazie comunque..

52. pachiderma - lunedì, settembre 11, 2006

e io che pensavo di essere troppo scurrile! ma allora mi piazzo qui e non mi schiodo più 😀

53. Beppone - lunedì, settembre 11, 2006

–>pachi
Proott 😀

54. pachiderma - martedì, settembre 12, 2006

cos’è? organizzi anche gare di flatulenze? (notare la finezza… :-))
corro ad allenarmi!!!! 😀

55. Düsseldorfer - martedì, settembre 12, 2006

Cosa dice oggi il volantino della Bennet? 😛

56. nadia - martedì, settembre 12, 2006

caro beppe hai ragione da vendere …….che la privacy e’ una chimera …specialmente al bagno …..ed il mio ha 10 anni ….
le offerte della bennet io le leggo davanti alla buca delle lettere ..
pensa un po’………
bacioni.

57. pachiderma - martedì, settembre 12, 2006

@ duss: alla bennet ci sono salini in vendita?

58. Zero - martedì, settembre 12, 2006

Caaavolo… queste mi sa che son parole sante…. ma sul serio!

59. draculia - martedì, settembre 12, 2006

un sorriso ed un buongiorno….
si…ai bambini non puoi mentire…ed il più bel complimento che mi è stato fatto, è stato pronunciato proprio da un bambino…
Ciao compagno Beppone 🙂

60. Beppone - martedì, settembre 12, 2006

–>pachi
Non farei mai una gara simile con un … pachiderma!! 😉 stupido si.. ma non fino a questo punto.. ahahaha

–>duss
Vendita salini di pachi 19.95 😛

–>nadia
Ti capisco.. appieno! 😦

–>zero
Non esagerare.. e .. chiamami Mosè 😉

–>draculia
Sanno fare complimenti fantastici e ferirti altrettanto serenamente.. ma sempre con sincerità… Ciao a te.

61. Stefania - martedì, settembre 12, 2006

a proposito della sincerità dei bambini: vi è mai capitato di voler sprofondare per un’affermazione fatta da vostro figlio a voce altissima riguardo a qualcuno che sta passando vicino a voi? Del tipo “mamma, guarda com’è brutta quella vecchia!”…mi è successo proprio stamattina e sono rossa ancora adesso :oops:…la mia piccola peste: una ne pensa e cento ne fa!

62. cavaliereerrante - mercoledì, settembre 13, 2006

…. non è mai tardi per imparare. E’ sempre piacevole leggerti!
Buonanotte Beppone
Un caro saluto
Nicola

63. Düsseldorfer - mercoledì, settembre 13, 2006

@pachiderma: no, non ne ho visti! In compenso c’è una trappola per rinoceronti al modico prezzo di 19,99! Utilissimo in città! 😛

64. Zero - mercoledì, settembre 13, 2006

AHAHAHA!!!!!!!!!

65. poveromediterraneo - mercoledì, settembre 13, 2006

Ciao non ho parole per i sentimenti che esprimi e certamente porti in Te. Ne condivido il100%. Va bene, ma quello che mi interessa in questo momento è:chi è l’autore dell’arte in cima al blog? Fatti sentire se sei Tu. Un saluto

66. ufficio stampa - martedì, settembre 19, 2006

INTERVISTA AD ANTONELLO DE PIERRO
Da Napolitano alle liti per le poltrone nel governo Prodi, all’Iraq, al sistema elettorale, all’economia.Il ”depierro pensiero”.

Angelo M. D’Addesio

*Iniziamo con le notizie politiche di questi giorni. La scelta di Napolitano come Capo dello Stato è condivisibile, giusta oppure si configuravano alternative possibili e se sì quali?

Sì, penso che Napolitano sia stata la scelta giusta, a dispetto dell’anzianità, anche perché vista la situazione che si era venuta a creare non poteva essere D’Alema, l’uomo giusto, avendo fatto la campagna elettorale per un determinato schieramento. Gianni Letta è stato sempre al suo posto, ma non dimentichiamo che è stato al centro dei fondi neri dell’IRI negli anni ’70 e quindi non era una figura credibile al momento. Mi ha fatto male vedere i 42 voti a Bossi, che è leader di uno schieramento che fa i raduni sul Po e cantava con i suoi seguaci la canzone “Abbiamo un sogno nel cuore, bruciare il Tricolore…”. Parlo di Bossi perché è stato il secondo più eletto. Penso che Napolitano è una buona figura, che sicuramente riuscirà ad essere al di sopra delle parti.

*Il Governo Prodi. Dopo la vittoria risicata che durata potrà avere questo governo e soprattutto come si risolveranno i diverbi interni ai DS o il nodo Mastella-Bonino per il Ministero della difesa?

Come durata mi auguro che sia di cinque anni pieni. Diciamo che le liti sono più nell’ambito dell’Ulivo, nel partito “unico”. Sembra che qualcuno abbia attribuito a D’Alema, la frase e la volontà di una doppia vicepresidenza del Consiglio, con Rutelli. Non sarà così. La vicepresidenza andrà, a mio parere, a Rutelli. Non sono d’accordo sulla scelta di Rutelli, in tempi passati ho trovato molto da ridire sul comportamento politico di Rutelli.

*E sulla questione Bonino-Mastella?

Sicuramente vedo molto meglio Mastella alla Difesa. La Bonino alla Difesa sarebbe una scelta contraddittoria, viste le battaglie pacifiste che la Bonino ha condotto in questi anni con i Radicali, Rutelli in primis. Non dimentichiamo il trasformismo esasperato di Rutelli, dai Radicali ai Verdi, per poi genuflettersi in Vaticano, passando alla Margherita.

*Rimanendo sull’argomento pace-guerra. A fine giugno dovrebbe esserci il rifinanziamento delle missioni in Iraq ed Afghanistan. Il governo Prodi avrà la volontà di svincolarsi dalle missioni oppure seguirà i propositi del governo Berlusconi?

Io mi auguro di no. Innanzitutto la missione in Afghanistan è stata ben diversa. Quella in Iraq è stata una missione di guerra, perché gli italiani hanno partecipato a diverse operazioni di guerra.
E’ eclatante il caso di Nassiriya. Lì sono di stanza gli italiani e ci sono gli stabilimenti dell’ENI che gli italiani hanno protetto durante la missione.

*Quali sono le possibili soluzioni politiche per risolvere questi nodi cruciali legati alle missioni in Iraq?

Io spero si trovi una soluzione che non sarà comunque facile, vista la situazione creatasi in Iraq. Penso che sia però il momento di ritirare i soldati dall’Iraq. C’è da sottolineare comunque il cinismo aberrante che accompagna il cordoglio per la morte dei militari italiani, dalla tragedia di Nassiriya. Berlusconi disse all’epoca “E’ come se fosse morto mio figlio”. Suo figlio non era lì, purtroppo o per fortuna e sono parole e frasi fatte. Il fatto di considerare i morti in terminI di mera contabilità di un bollettino di guerra dovrebbe far riflettere. Dietro ogni morto c’è una tragedia familiare che segna per tutta la vita.

*Si parla di Partito Democratico e di Casa dei Moderati. Eppure le formazioni sono molto disomogenee, la sinistra radicale va per conto suo. Saranno possibili queste elaborazioni in termini bipolari e quali saranno i tempi per queste soluzioni?

E’ una bella domanda. Io sono contrario all’unione DS-Margherita. Sarebbe il tramonto dell’ideologia. Questo già esiste, però se qualcuno ha ancora delle idee, ci troveremmo di fronte ad un’unica lista formata da coloro che combattevano, verbali o meno, ovvero democristiani e comunisti, la vecchia maggioranza ed opposizione. E’ come se in futuro si unissero Berlusconi e Prodi. Dall’altro lato la Casa dei Moderati è surreale. Nel centro-destra non ci sono moderati, per il sol fatto di aver accettato l’alleanza con la Lega Nord che è sempre stata contraria e lontana dallo spirito democratico e di moderazione. Fino a quando ci saranno certe alleanze, sarà difficile una Casa dei Moderati.

*In riferimento al sistema proporzionale come le pensa?

Ecco in riferimento a ciò è bene ricordare che l’art. 1 dice che “L’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro”. In realtà l’Italia è stata fondata più sul denaro, sulla ricchezza, che non sul lavoro. E’ stata più che altro una plutocrazia e non una democrazia, non di certo un governo del popolo. In questo senso la legge elettorale è stata un attentato alla democrazia. Non dare neppure la possibilità all’elettore di scegliere il proprio candidato, ma imporre candidature come quelle di Previti, peraltro arrestato in questi giorni o Dell’Utri che si è avvantaggiato di una legge ad personam, altrimenti avrebbe dovuto scontare due anni e sei mesi rende l’idea di come questa legge sia da rivedere, completamente.

*Il tema scottante del lavoro. Veltroni ha riabilitato la Legge Biagi, ha detto che è da riformare, ma non da bocciare completamente. Altri la considerano l’apice e la causa prima del precariato in Italia. Che posizione ha sulla Legge Biagi?

Non dimentichiamo che questa situazione è stata determinata in parte dal centro-sinistra. Bisogna invertire la rotta. Non dimentichiamo che il centro-sinistra introdusse i c.d. “Co.Co.Co.”, ora spariti per fortuna, per poter pagare i periodi di prova. Gli stessi sono stati strumentalizzati, infatti circa tre anni fa si arrivò a circa 2 milioni e 700 mila Co.Co.Co. Vorrei sottolineare un evento abbastanza importante su questo argomento.

*Prego.

Al Ministero dei Trasporti c’è una centrale operativa, che risponde agli utenti che hanno a che fare con la Motorizzazione Civile, occupandosi dei dati sensibili di tutti i cittadini. Prima l’appalto del call-center era stato dato ad una ditta privata. E’ qualcosa di assolutamente sbagliato affidare i dati sensibili di milioni di italiani ad una ditta che può passare la mano ad altre ditte, in barba alla legge sulla privacy. Tutto ciò non è affidabile. Circa tre anni fa, in proposito feci una trasmissione in Radio su Radio Roma, in cui si parlava del Co.Co.Co, come incostituzionale, perché prevedeva una situazione contraria all’art. 4 della Costituzione, perché prevedeva un lavoro da dipendente con le non garanzie del libero professionista. Nel caso del Ministero la nuova ditta che venne impose questo trattamento e c’era chi lavorava lì da 15 anni ed a 40 anni si vide costretta ad accettare.

*E’ il caso di rivedere tutto, di attuare una vera riforma.

Adesso ci sono i “contratti a progetto”. C’è un futuro nel segno del precariato e dell’incertezza. Sono aumentati i divorzi e sono diminuiti i matrimoni. Questo è uno degli effetti collaterali di questa situazione. Oggi un giovane non può neppure comprare una cosa, perché è necessario impegnare una busta paga per un mutuo o un affitto. Una volta si diceva “Ho trovato lavoro” o “Sono Disoccupato” oggi si dice “Lavoro, ma non so cosa farò”. C’è una grande incertezza. Non si parla più tanto di usura in questi tempi, non so se è notato, ma anche questo è un altro effetto collaterale indiretto che bisognerebbe approfondire e che è conseguenza di tale sistema. Berlusconi aveva promesso 1 milione di posti di lavoro, ma se sono questi, ha vinto la scommessa, ma il lavoro è un’altra cosa.

*Faccio l’avvocato del diavolo. L’impresa italiana è in crisi. La concorrenza asiatica è molto forte. La grande impresa sceglie la strada della vendita o svendita o della fusione all’estero. La piccola impresa è strozzata e quindi o sceglie la strada della flessibilità o cede al lavoro nero? Cosa è meglio e cosa il peggio?

Lavoro significa stabilità futura e lavoro è un diritto costituzionale. Lo Stato ha il dovere di tutelare il lavoro, ma mi sembra che lo stia piuttosto calpestando. Un lavoratore che mette su famiglia, lavorando in tre mesi e per altri tre mesi non lavora più, può essere schiacciato dall’usura. Si parla di mobbing, senza che ci siano però una legge adeguata. Ho partecipato ad un convegno sul Mobbing, constatando che una legge seria si attende da anni. Solo la Regione Lazio ha varato una legge regionale, fu un consigliere di Forza Italia a presentarla, Claudio Fucci, ma fu bocciata dalla Consulta su istanza del Governo Berlusconi, cosa abbastanza curiosa. Tornando al mobbing, questo tipo di impostazione del sistema lavoro, presta il fianco al mobbing. Lavoratori con contratti di più durata sfrutteranno quelli con contratti precari
E’ una situazione da ribaltare, magari con incentivi alle imprese che possano assicurare contratti a tempo determinato e con grosse penalizzazioni per le imprese che mantengono la vergogna dei contratti precari.

*Passiamo alla politica estera. Si dice che il binomio Usa-Italia è destinato a concludersi con l’avvento del governo Prodi che guarderà verso altri modelli ed altre collaborazioni. E’ possibile che l’Italia si rifaccia al modello spagnolo o a quello francese, ad esempio nel campo dei diritti civili. E’ vero che finirà anche il binomio Italia-Usa.

Io guarderei prima al mio orticello. Prima risolverei i problemi interni. La Spagna di Zapatero sicuramente, per quello che si sente, sta rinascendo dopo gli otto anni di governo Aznar. Se parliamo dei diritti civili, se vogliamo chiamarli così, io posso essere d’accordo personalmente con i PACS, ma non con le unioni omosessuali. Per giunta nella cattolicissima Spagna. E’ un po’ una contraddizione. In paesi come il Brasile forse non si arriverà mai ai matrimoni gay.
Quanto al rapporto con gli Usa, spero che possano continuare, ma attenzione, devono essere rapporti di scambi reciproci e non di sudditanza. Il Governo Berlusconi si è piegato al governo degli Usa. Lo stesso partito di Forza Italia ha una visione servilistica, Berlusconi ha impostato il suo modello con gli Usa allo stesso modo, ovvero servi del volere di Bush.
Quanto ai diritti civili, gli Usa stessi hanno molto da imparare, se pensiamo agli innocenti che aspettano il giudizio solo perché non possono pagare le spese legali. Si parlava poi di mercato con l’estero. Se penso alla Cina che è lo stato che vanta al mondo il maggior numero di esecuzioni capitali. Ebbene, fino a quando non ci sarà uno standard di rispetto dei diritti umani, io frenerei l’espansione commerciale ed economica della Cina verso l’Occidente.

*Le chiederei un parere sulla vicenda Calcio. Tema banale, ma saltato agli occhi della cronaca, della politica.

Io sono sconcertato da quello che è successo. Siamo abituati a situazioni poco pulite dell’universo Calcio. Situazioni poco chiare ci sono state anche in altri sport ed in altri organismi. Il Calcio è un gioco. Quando il Calcio diventa business, con squadre quotate in borsa ed altro. Non dimentichiamo i crack di Cagnotti e Tanzi. Dove c’è business si vengono a creare situazioni che permettono alle persone di arricchirsi illecitamente. Negli altri sport non esiste ancora tutto questo. Pensiamo al Calcio dei grandi valori, al grande Torino, perito a Superga, con grandi calciatori che giocavano per un premio-partita che poteva essere un cappotto.
Questo non dovrebbe accadere. E’ il caso di fare vera pulizia e che i magistrati vadano veramente fino in fondo per punire pesantemente i reati che sono stati commessi e dare una lezione a questi signori. Fra questi c’è anche Carraro e mi dispiace che sia stato sindaco anche a Roma, una città bella, rinata. Mi fa scemare un po’ di orgoglio di essere romano.

*Ultimo punto. Cosa dovrebbe fare un governo, in questo caso, il Governo Prodi, non dico in cento giorni, ma con estrema urgenza almeno nei prossimi sei mesi. Tre priorità su cui intervenire.

Prima di tutto la scuola. Soprattutto dopo la riforma Moratti che svalutato la scuola pubblica. Bisogna dare a tutti l’accesso alla scuola pubblica, al sapere che è il segno distintivo di un popolo. Altra cosa su cui operare la sanità. Un esempio è il modello tedesco è molto avanti. Si paga una tassa più elevata, ma in Germania viene tutto rimborsato, visite private comprese. Conosco un caso spaventoso di un barbone dimenticato su una lettiga fuori dall’Ospedale di Ostia. La tutela della salute è un diritto da non calpestare che favorisce anche una società più laboriosa. Infine va rivisto completamente il sistema lavoro, a partire dalle assunzioni.

Antonello De Pierro, giornalista, direttore del portale di informazione nazionale Italymedia e da tempo impegnato nel giornalismo di denuncia sociale. Ha collaborato per “La Stampa” e “L’Opinione”, ha diretto nel 2003 il mensile “Nuove proposte” ed ha condotto programmi nel circuito tv Stream, oltre che essere un assiduo ideatore di trasmissioni per Radio Roma ed altre emittenti locali nel Lazio. Oggi è molto attivo nel giornalismo on line e nell’informazione telematica grazie al sito di informazione da lui diretto Italymedia.it


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: